Galaxy Fold rotti e guasti dopo un giorno di utilizzo, Samsung risponde

I Galaxy Fold inviati ai redattori si rompono dopo poche ore: Samsung risponde a quanto accaduto.

Galaxy Fold rotti dopo un giorno di utilizzo, Samsung risponde

Nelle scorse ore i primi esemplari del primo smartphone pieghevole Galaxy Fold sono arrivati alle redazioni internazionali: alcune tra queste, come The Verge, hanno riferito della immediata rottura del terminale, dopo un giorno di utilizzo. Anche i redattori di altre testate, soprattutto USA, hanno manifestato le stesse problematiche: in diversi casi lo schermo pieghevole ha presentato guasti o malfunzionamenti. Samsung è intervenuta sulla questione con una dichiarazione ufficiale.

Anzitutto ricordiamo i termini del problema. Dopo poche ore di utilizzo, alcune testate internazionali hanno riferito di un rigonfiamento sul display, un problema forse causato da qualche “detrito” finito tra le cerniere che consentono di chiudere lo schermo. Frammenti estranei o altri elementi che hanno provocato il rigonfiamento potrebbero in qualche modo aver fatto pressione sul display, causando la rottura.

Anche la CNBC che ha condiviso su Twitter un video mostrando un display del Galaxy Fold con problemi di sfarfallio dopo solo un giorno di utilizzo. Allo stesso modo Bloomberg,  che ha riscontrato la rottura del display, rendendo inutilizzabile il terminale.

Galaxy Fold

La risposta di Samsung

L’eco di queste problematiche non è passato inosservato a Samsung, che ha dichiarato come un numero limitato di campioni di Galaxy Fold, forniti in anteprima ai media per le recensioni di rito, hanno riscontrato problematiche riguardati il display. Per queste unità Samsung ha richiesto il rientro alla base, così da poterle ispezionare per comprendere la causa del problema.

Inoltre, Samsung ha rilevato come alcuni utenti hanno rimosso la pellicola superiore per il rivestimento dello schermo. Questa, spiega Samsung, è uno strato protettivo, che è parte della struttura progettuale e che, dunque, non deve essere rimossa. Rimuovere lo strato protettivo può causare danni al display, afferma il colosso sud coreano.

Per questo, Samsung farà in modo di informare al meglio gli utenti, così da non creare disguidi al riguardo. Resta da vedere, però, quali siano le cause che hanno danneggiato, dopo poche ore di utilizzo, i terminali offerti ai media per le recensioni.

Samsung Galaxy Fold sarà prodotto in un numero limitato di pezzi e sarà commercializzato a partire da inizio maggio. La preoccupazione è che anche le unità destinate alla vendita, possano soffrire gli stessi problemi rilevati dai media, un problema grave tanto più tenendo in considerazione l’elevato prezzo di vendita, intorno ai 2.000 euro a dispositivo.