HomeMacityAndroid WorldSarà di Vivo il primo smartphone con lettore impronte nel display

Sarà di Vivo il primo smartphone con lettore impronte nel display

[banner]…[/banner]

Pochi giorni addietro Synaptics ha annunciato l’arrivo del primo smartphone con lettore impronte nel display da parte di uno dei primi cinque costruttori al mondo, ora si apprende quale sarà l’azienda destinataria di tale tecnologia: la cinese Vivo.

In un post sul blog di Forbes, l’analista Patrick Moorhead parla della sua esperienza con un dispositivo in pre-produzione con integrata la tecnologia in questione spiegando che l’utilizzo è semplice e veloce. Synaptics ha affermato che il meccanismo di scansione delle impronte è più veloce di tecnologie per il riconoscimento del volto 3D, un chiaro riferimento a Face ID di Apple, ma è ovviamente difficile fare un confronto tenendo conto che si tratta di tecnologie biometriche del tutto diverse, ognuna con i suoi vantaggi e svantaggi.

lettore impronte nel display - Foto sensore di impronte digitali integrato nel display

Negli scorsi mesi, prima di iPhone X, sono circolate numerose voci secondo le quali Apple aveva provato a integrare meccanismi di riconoscimento delle impronte nello schermo: in realtà i dirigenti di Cupertino hanno poi spiegato di non aver mai preso in considerazione questa soluzione perché iPhone X è stato fin dall’inizio concepito per funzionare con Face ID.

Anche Qualcomm lo scorso anno aveva mostrato il prototipo di display con integrato il meccanismo di riconoscimento delle impronte ma a quanto pare la soluzione del produttore di chip-modem era notevolmente lenta e poco adatta per l’integrazione in smartphone di fascia alta.

Alternative all’integrazione del sensore nello schermo, è la disposizione del lettore sul retro del terminale, soluzione considerata però scomoda e meno immediata per gli utenti, oppure sul bordo del telefono, una scelta che però costringe a realizzare dispositivi con bordi leggermente più spessi o comunque più squadrati. Intanto Samsung sta pensando anche a nuovi meccanismi di riconoscimento biometrico, come ad esempio la lettura del palmo della mano.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial