Home ViaggiareSmart SEAT costruisce un laboratorio per il test delle batterie

SEAT costruisce un laboratorio per il test delle batterie

SEAT continua a compiere passi avanti rispetto al proprio impegno per l’elettrificazione: l’azienda ha avviato i lavori per la costruzione del Test Center Energy (TCE), nuovo laboratorio di batterie per vetture che avrà sede presso lo stabilimento di Martorell. Con un investimento di oltre 7 milioni di euro, il nuovo centro svilupperà e testerà diversi sistemi energetici per veicoli elettrici e ibridi. Con una capacità di prova che può raggiungere simultaneamente 1,3 MW, questa struttura promette di diventare un laboratorio di batterie elettriche unico nel suo genere in Spagna. La realizzazione del TCE rientra nel piano di investimenti di 5 miliardi di Euro recentemente annunciato dall’azienda.

Il futuro edificio, la cui costruzione sarà completata entro aprile 2021, si svilupperà su una superficie di 1.500 metri quadri e includerà diverse aree di test per la valutazione di moduli cellulari con tecnologia agli ioni di litio, batterie a medio e alto voltaggio, così come caricatori utilizzati su tutta la gamma di veicoli elettrificati. Si prevede inoltre la presenza di diverse camere climatiche che permetteranno di effettuare test con batterie e moduli in condizioni termiche estreme, simulando così i diversi ambienti in cui si può trovare un’auto durante il suo ciclo di vita. Inoltre, verrà incorporato un laboratorio di elettronica ad alta tecnologia con l’obiettivo di progettare, produrre prototipi e costruire interfacce per i sistemi di test.

SEAT ha avviato la costruzione di un laboratorio di batterie “pionieristico”
Il nuovo Test Center Energy di SEAT avrà una superficie di 1.500 m2 e una capacità di prova di 1,3 Megawatt

È previsto inoltre l’allestimento di un’officina appositamente progettata e attrezzata per effettuare prove su veicoli elettrificati, con la capacità di lavorare contemporaneamente fino a sei vetture. Questo spazio sarà utilizzato per condurre vari test relativi alle prestazioni del sistema energetico, alla sicurezza funzionale e all’integrazione delle funzioni. A tal fine, i sistemi di visione artificiale saranno incorporati nella strumentazione.

Il nuovo TCE affiancherà il laboratorio per batterie a basso, medio e alto voltaggio costruito dall’azienda nel 2010. Nell’ultimo decennio, SEAT ha sviluppato progetti di ricerca nazionali e internazionali e ha condotto oltre 2.000 test. Questa struttura vanta due camere climatiche e una potenza di prova di 200kW. La casa automobilistica sta attualmente affrontando la trasformazione verso l’elettrificazione dell’azienda e dei suoi marchi. SEAT e CUPRA lanceranno cinque nuovi modelli elettrici e ibridi plug-in tra il 2020 e il 2021, che andranno ad aggiungersi alla versione elettrica di SEAT Mii.

La nuova famiglia Leon vanta l’inclusione di modelli ibridi elettrici plug-in, sia sotto il marchio SEAT, sia CUPRA, prodotti a Martorell; anche il SUV grande di SEAT, Tarraco, includerà una versione PHEV in gamma e CUPRA Formentor, primo modello progettato e sviluppato per il marchio CUPRA, sarà disponibile in varianti ibride plug-in, prodotte a Martorell. Infine, CUPRA el-Born si unirà a SEAT Mii electric diventando così la seconda auto completamente elettrica dell’azienda. Il nuovo Test Center Energy (TCE) mette a disposizione dell’azienda un proprio laboratorio dove poter testare le batterie del futuro.


Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità smart nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,828FollowerSegui