Sincronizzazione password e maggiore riservatezza per il browser Opera 32

Disponibile la nuova versione del browser Opera. Funzioni per la sincronizzazione di password e maggiore riservatezza con i servizi VPN di SurfEasy, società acquisita a marzo.

Opera ha rilasciato la versione 32 del browser omonimo completando le funzionalità di sincronizzazione (i segnalibri, le voci di Accesso Rapido, la cronologia le preferenze, le schede aperte) integrando ora anche la gestione delle password con le corrispondenti app per dispositivi mobile e integrando il supporto a un servizio VPN denominato “SurfEasy”, gestito da una società che gli sviluppatori norvegesi hanno comprato a marzo di quest’anno.

Le VPN (virtual private network) permettono di sfruttare servizi cifrando le connessioni, collegando sistemi anche molto distanti alla stregua di infrastrutture fisiche, migliorando la sicurezza, proteggendo il computer da alcune tipologie di attacchi malevoli, proteggendo gli hotspot WiFi, nascondendo il proprio indirizzo IP e permettendo di lavorae in remoto con reti aziendali.

SurfEasy VPN permette di cifrare i ltraffico in entrata e uscita; si può testare gratuitamente (con specifici limiti mensili) o a pagamento (senza limiti nella banda che è possibile gestire); è disponibile per OS X, Windows, iOS e ANdroid e funziona dunque sia con macchine dektop/notebook che smartphone/tablet. Quando si apre una nuova finestra riservata in Opera, è possibile associare l’account SurfEasy garatendo maggiore privacy durante la navigazione creando una rete privata virtuale tra l’utente e i siti pubblici.

Altra piccola novità è la possibilità di sceglire uno sfondo animato per lo Speed Deal (la pagina di accesso rapido iniziale).

ConnessioneNnpro