Skype migliora l’accessibilità con sottotitoli e trascrizione automatica dell’audio

Disponibili in Skype i sottotitoli live dell'audio: ora mentre gli utenti conversano, il programma trascrive in automatico il parlato creando sottotitoli. Una funzione utile per i non udenti o per chi ha problemi di udito. A breve i sottotitoli saranno tradotti in decine di lingue

Skype migliora l’accessibilità con la trascrizione automatica dell’audio

In occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, Microsoft ha presentato una funzione che consente di mostrare sottotitoli con la trascrizione automatica dell’audio. La novità funziona con l’ultima versione di Skype quando si avvia una conversazione con un amico, un collega, altro contatto o partecipando a una chiamata di gruppo. «La sottotitolazione live – spiega Microsoft – Costituisce una esperienza più inclusiva per tutti nella comunità Skype, in particolare per i non udenti o ha problemi di udito».

Il team di Skype fa sapere di essere da tempo impegnato per integrare nuove funzionalità nell’applicazione di messaggistica istantanea e VoIP e la funzionalità di sottotolazione e live caption è solo una di quelle integrate in Skype per rendere le chiamate più accessibili.

Skype migliora l’accessibilità con sottotitoli e trascrizione automatica dell’audio

Semplici impostazioni consentono di attivare i sottotitoli nella singola chiamata o in tutte, mostrati contestualmente e velocemente man mano che le persone parlano. Al momento per la visualizzazione della trascrizione e dei sottotitoli è attivato lo scorrimento automatico ma a breve sarà possibile selezionare altre modalità di visualizzazione, inclusa la possibilità di scorrere il testo in una finestra separata e non perdere nessuna parola o frase.

Microsoft fa sapere che nelle prossime settimane la funzionalità di traduzione supporterà oltre 20 lingue, permettendo di conversare anche con persone che parlano una lingua diversa dalla nostra. Dalle impostazioni sarà possibile attivare i sottotitoli per le chiamate audio/video, migliorare l’accuratezza del riconoscimento specificando la lingua della persona che stiamo ascoltando e mostrare il testo tradotto in tempo reale nella lingua desiderata.

Sottotitoli, trascrizione e traduzione automatici anche in PowerPoint

Alcune delle funzionalità di sottotitolazione e traduzione automatiche introdotte in Skype sono già disponibili anche in PowerPoint per gli abbonati di Microsoft Office 365 e saranno ulteriormente potenziate nelle prossime settimane. Particolarmente utili per tenere presentazioni nel caso in cui tra il pubblico ci siano persone che parlano una lingua diversa da quella del relatore o con problemi di udito.

L’applicazione per creare slide e presentazioni di Microsoft sarà in grado di mostrare sottotitoli con la trascrizione in tempo reale di quello che il relatore sta dicendo ma anche tradurre il parlato in diverse lingue. Al momento del lancio la nuova funzionalità – che sfrutta tecnologie di intelligenza artificiale – supporterà 12 lingue parlate e consentirà di visualizzare i sottotitoli in oltre 60 lingue.