«Sono sicuro che Apple lancerà un servizio TV in streaming in abbonamento»

Non si tratta di una semplice indiscrezione, questa volta i possibili piani futuri di Apple per un nuovo servizio TV in streaming in abbonamento sono anticipati da Jeffrey Bewkes, Ceo del colosso Time Warner

Ora lo pensa anche Jeffrey Bewkes, Ceo del colosso Time Warner: Apple ha in cantiere un nuovo servizio TV in streaming in abbonamento. I possibili  futuri piani della multinazionale delle Mela in questo campo circolano da mesi tra le indiscrezioni della rete, ora però ipotesi e anticipazioni risultano decisamente più credibili, considerando che a ritenerli tali è il dirigente top di una delle società statunitensi più importanti del settore.

“Riteniamo che Apple sia molto lungimirante sulla televisione. Non è una sorpresa per nessuno che Apple sia interessata a lanciare un prodotto TV” ha dichiarato jeffrey Dewkes durante l’ultima presentazione dei risultati fiscali di Time Warner. Il dirigente non ha però precisato se si tratta di una ipotesi personale oppure di una anticipazione formulata sulla base di informazioni o piani appresi direttamente all’interno di Apple. Nessuna delle due ipotesi può essere esclusa, in ogni caso la seconda risulta decisamente più suggestiva, oltre che fondata. Infatti Dewkes potrebbe aver appreso delle novità in cantiere a Cupertino per un nuovo servizio TV in streaming durante le trattative per rendere disponibile il canale HBO Now integrato da alcune settimane direttamente in Apple TV.

Ora non rimane che attendere per verificare se l’anticipazione del dirigente sarà confermata. Secondo la maggior parte degli osservatori la prossima novità che Apple presenterà in ambito media non sarà un servizio TV in streaming, bensì il rinnovo e il rilancio di Beats Music, servizio streaming musicale ormai sempre più indispensabili per Cupertino.
servizio TV in streaming