Sony Xperia 1, al MWC 2019 lo smartphone 21:9 OLED 4K con 3 fotocamere

Tripla fotocamera con Eye AF e raffica a 10 fps, schermo HDR 6.5’’ 4K OLED a 21:9 capace di mostrare due app insieme, registrazione in Cinema Pro e audio Dolby Atmos: tutti i dettagli da Barcellona

img 20190225 091222oksony

Sony ridefinisce il proprio concetto di smartphone con l’ultimo flagship Xperia 1, un dispositivo slanciato e potente. Grazie infatti al display CinemaWide 4K OLED in 21:9 da 6.5 pollici è possibile guardare film con lo stesso rapporto cinematografico e la medesima scelta cromatica con cui sono realizzati i film, al fine di restituire un’esperienza di visione fedele a quella pensata dagli autori.

Questo schermo si basa sulle tecnologie dei televisori BRAVIA, tra cui la rimasterizzazione in HDR che consente di visualizzare i contenuti con più contrasto, colore e dettaglio, anche in streaming. Xperia 1 ha una tonal gradation a 10 bit che si ispira alla riproduzione di colori della tecnologia professionale Master Monitor di Sony, utilizzata nei maggiori studi di produzione di Hollywood. E’ così in grado di rappresentare miriadi di colori, con livelli di nero più profondo e i colori più naturali.

img 20190225 090102oksony

L’esperienza di visione è ulteriormente arricchita dall’audio multi-dimensionale Dolby Atmos che trasporta l’utente direttamente nell’azione grazie a suoni corposi che circondano l’utente con un realismo elevato. La sintonizzazione audio su Xperia 1 è sviluppata in collaborazione con Sony Pictures Entertainment anche qui per garantire che l’esperienza mobile rispecchi esattamente le intenzioni dei creatori di contenuti.

Il gaming, che completa l’esperienza di intrattenimento, è elevato a un livello superiore: l’ampio display in 21:9 offre infatti una visuale più profonda e senza confini per qualsiasi gioco, grazie anche alla tecnologia Game Enhancer che ottimizza le performance e blocca le notifiche indesiderate, consentendo anche di registrare le sessioni di gioco e di cercare consigli online.

Non solo: questa tipologia di schermo offre una superficie più ampia ed è ideale per gestire due app simultaneamente, così da poter vedere e fare di più. La funzionalità di visualizzazione multipla dello schermo è attivabile attraverso il sistema intelligente Side sense, con il launcher multi-tasking o attraverso il comando vocale.

img 20190225 090243oksony

Per quanto riguarda il comparto fotografico, Sony Xperia 1 monta una tripla fotocamera posteriore (12 MP) per garantire scatti di qualità in ogni situazione e con qualsiasi condizione di luce: 16 mm per ampi paesaggi, un versatile obiettivo da 26 mm e un teleobiettivo da 52 mm (equiv. 35 mm sul pieno formato). Questo telefono eredita l’esperienza delle fotocamere a lenti intercambiabili della tecnologia Sony α (“Alpha”) e il sistema  BIONZ X per mobile.

L’algoritmo consente al primo Eye AF (messa a fuoco automatica) al mondo in uno smartphone di mettere a fuoco lo sguardo e offre anche scatti a raffica con tracking AF / AE fino a 10 fps (Auto Focus ed Auto Exposure) per garantire messa a fuoco di precisione ed esposizione ottimale.

È possibile catturare immagini migliori in condizioni di scarsa luminosità con un ampio obiettivo F1.6 e un sensore di immagine a doppio fotodiodo di grandi dimensioni di 1,4 μm con pixel pitch, per garantire che anche i soggetti in movimento siano privi di sfocature, mentre la riduzione del rumore RAW offre immagini nitide.

img 20190225 090156oksony

Xperia 1 migliora anche il reparto video grazie alla collaborazione con gli ingegneri della divisione di telecamere professionali Sony, conosciuta per il brand CineAlta e famosa per la cine camera Full Frame “VENICE”. È possibile creare video di qualità cinematrografica e grazie al settaggio delle impostazioni della funzionalità Cinema Pro è possibile modificare la gestione dei colori.

I videoclip resituiscono l’atmosfera originale grazie a otto diverse espressioni, trasformandosi in delle vere e proprie storie. Tutto ciò è realizzabile in risoluzione 4K HDR a 24 frame per secondo e in formato 21:9. Lo smartphone permette anche di selezionare frame di immagini in 21:9 da video live o da clip registrate, con o senza la gestione dei colori pre-impostati “Look”. Il sistema di stabilizzazione ibrida con Optical SteadyShot grazie ad un algoritmo garantisce invece registrazioni fluide e prive di vibrazioni.

Dal punto di vista estetico, Sony Xperia 1 ha profili sottili che favoriscono una presa comoda. La scocca di metallo incornicia il vetro Corning Gorilla Glass 6 presente sul lato anteriore e posteriore, mentre la certificazione di resistenza all’acqua IP65/IP68 ne protegge i componenti.

Sotto al cofano troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 855 in grado di offrire performance elevate e un’efficienza energetica senza precedenti. Ciò si traduce in una connessione Gigabit LTE ad alta velocità, una CPU fino al 25% più veloce e una performance della GPU migliorata del 40% rispetto alle precedenti generazioni – oltre a Snapdragon Elite Gaming, che permette di gestire applicazioni e giochi pesanti con facilità (le specifiche complete sono elencate qui).

Sony Xperia 1 supporta il sistema operativo Android 9 Pie e sarà disponibile in mercati selezionati dalla tarda primavera del 2019 ad un prezzo non ancora annunciato.

SPECIALE MWC 2019
Scopri Tutte le novità del MWC 2019 a partire da questa pagina di macitynet.it