Home iPadia iPad Spie per il case di iPad 2 prima del rilascio, arrestati

Spie per il case di iPad 2 prima del rilascio, arrestati

Tre dipendenti degli stabilimenti Foxconn in Cina sono stati arrestati e accusati per aver comunicato all’esterno della società il design del nuovo iPad 2 di Apple. L’arresto è avvenuto lo scorso 26 dicembre mentre la sentenza è stata rilasciata il 23 marzo, in ogni caso la notizia diventa di dominio pubblico solo oggi a seguito della pubblicazione da parte del sito in lingua cinese sznews.com poi ripreso da DigitTimes.

Ricordiamo che nel mese di dicembre alcuni costruttori cinesi di accessori resero disponibili le prime cover per iPad 2 con quasi 4 mesi di anticipo sulla presentazione e sul lancio ufficiali da parte di Apple. Insospettiti i dirigenti Foxconn hanno avvisato la polizia, temendo che il design del nuovo tablet della Mela fosse stato trafugato proprio da qualche dipendente del mega stabilimento-città di Shenzhen. Le indagini hanno portato così all’arresto di tre dipendenti del 26 dicembre del 2010 e alla sentenza rilasciata il 23 marzo, in cui i tre dipendenti coinvolti sono stati dichiarati colpevoli di aver violato i segreti industriali del datore di lavoro.
ipad 2 case dicembre 2010

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,935FansMi piace
93,807FollowerSegui