fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Spot contro iPad mini, Microsoft nuovamente all'attacco di Apple

Spot contro iPad mini, Microsoft nuovamente all’attacco di Apple

Prosegue la campagna pubblicitaria di Microsoft contro Apple, questa volta con uno spot contro iPad mini, dove il tablet della Mela è messo a confronto con uno degli ultimi tablet, l’Acer Iconia W3, tablet con schermo da 8 pollici. Nonostante il prodotto di Acer non abbia riscosso particolare successo presso la stampa specializzata, nello spot contro iPad mini Microsoft mette ancora una volta in evidenza alcune caratteristiche “mancanti” della tavoletta della Mela, come ad esempio la mancanza della versione per tablet del popolare videogioco Halo, l’assenza di una versione full di Office oppure di Outlook.

Partendo semplicemente dalla funzionalità di lettura e sfruttando ancora una volta la voce di Siri per commentare l’andamento degli eventi nello spot, Microsoft sottolinea i difetti di iPad e puntando poi ancora una volta a fine spot sul prezzo: 429 dollari per iPad mini da 32 GB contro i 299 dell’Acer Iconia W3 con lo stesso spazio di archiviazione.

Nelle ultime settimane Apple è diventata il bersaglio preferito delle campagne promozionali dei principali rivali, con Microsoft pronta a rincarare la dose non solo attraverso gli svariati video di cui questo spot contro iPad mini è solo l’ultimo, ma anche indirettamente attraverso gli ultimi spot dei Nokia Lumia con Windows Phone, che mirano a screditare soprattutto le capacità fotografiche del cellulare della Mela.

Nonostante gli sforzi profusi, sembra che al momento la strategia di Microsoft non abbia pagato quanto sperato. Diverso invece, ad esempio, il risultato ottenuto da Samsung, che in passato ha più volte realizzato spot anti-Apple, riuscendo però a raccogliere i frutti della sua campagna di marketing in maniera più efficace. Qui di seguito l’ultimo spot di Microsoft.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,795FollowerSegui