Stasera anteprima in Texas per il documentario “Steve Jobs: The Man in the Machine”

Per Alex Gibney, regista del nuovo documentario sul CEO di Apple, "Steve Jobs era un cantastorie dell'età dei computer". Il docu-film "Steve Jobs: The Man in the Machine" sarà presentato stasera al Southwest Film Festival di Austin in Texas.

“Steve Jobs: The Man in the Machine”, il nuovo documentario dedicato al cofondatore di Apple e firmato dal regista premio Oscar Alex Gibney sarà presentato al pubblico questa sera nell’ambito del South by Southwest Film Festival di Austin in Texas. Il documentario racconta l’influenza del CEO di Apple sul mondo moderno grazie ai suoi computer (Macity ne ha parlato qui) e, a detta del regista e produttore Alex Gibney, “non sarà una biografia lineare del leader di Apple. Sarà un film impressionista, strutturato come Citizen Kane, un approfondimento sul carattere di Jobs e sul contrasto tra i suoi valori dal profilo contro culturale e la trasformazione di Apple in un colosso hi-tech”.

Alex Gibney, in un’intervista a Variety, ha spiegato che il documentario “offre un’interpretazione complessa della vita di Jobs”, molto più articolata rispetto a progetti cinematografici e documentaristici precedenti che hanno messo al centro l’icona di Cupertino. “All’inizio del mio lavoro, pensavo a Jobs come a un inventore – ha detto Gibney -. Ma ora, concluso il lavoro, ho cambiato idea. Steve Jobs era un narratore, un cantastorie dell’età del computer che ha saputo conquistare le persone. Ma non tutte le storie che raccontava erano vere”.

alex gibney
Alex Gibney

 

Nei 127 minuti di documentario trovano spazio tutte le interviste che Gibney ha raccolto durante la lavorazione in Silicon Valley. A Cupertino, però, Gibney ha trovato un clima abbastanza ostile. “A Cupertino abbiamo trovato un po’ di ostilità. Chi lavora in Apple ha la reputazione di essere brutale: la gente ama i loro prodotti, ma l’azienda di Infinite Loop può essere davvero una società spietata”.

Il documentario “Steve Jobs: The Man in the Machine” sarà proiettato in anteprima questa sera, al South by Southwest Film Festival di Austin in Texas e sarà riproposto la prossima settimana, sempre nell’ambito della kermesse cinematografica. Il documentario è stato finanziato dalla CNN Films. In calce all’articolo l’immagine utilizzata per la promozione del documentario sul sito del Film Festival e la prima clip dal documentario: una breve intervista con Bob Belleville del team del Macintosh.

steve jobs