Sticky AI, l’app per iPhone che trasforma i selfie in sticker per i messaggi

Il sogno di ogni utente ossessionato dagli sticker diventa realtà: grazie all’app Sticky AI è possibile trasformare qualsiasi foto e selfie in uno sticker personalizzato per Whatsapp, Telegram e iMessage

Sticky AI
[banner]…[/banner]

Trasformate le vostre smorfie in sticker per i messaggi che scambiate con gli amici grazie a Sticky AI, un’applicazione per iPhone che automatizza tutto il processo riducendo scatto, ritaglio e condivisione a una manciata di tap.

Gli assidui utilizzatori di iMessage su iOS 10 o ancor meglio gli utenti Telegram conoscono bene la potenzialità degli sticker, una variante moderna degli emoji visti più in grande e dotati di una maggiore espressività per via del più vasto parco di pacchetti tra cui scegliere.

Per iMessage, su App Store sono ormai centinaia le applicazioni che permettono di installare pacchetti a tema per personalizzare le proprie chat, su Telegram abbiamo ormai perso il conto: ma se fino ad oggi chi voleva crearne di propri si doveva armare di un computer e tanta pazienza tra ritagli su Photoshop e simili, con la nuova app Sticky AI la creazione di un set di sticker personalizzato è ormai a portata di tutti.

Sticky AI

Con l’app non si deve far altro che scattare una fotografia o selezionarne una dal rullino foto e attendere che il software effettui un ritaglio intorno al soggetto principale inquadrato. A quel punto, con alcuni tocchi è possibile scegliere tra tre diversi stili di presentazione dello sticker che si creerà (tra foto originale, effetto cartoon e disegno a matita in bianco e nero), aggiungere o rimuovere un contorno bianco ed eventualmente una frase o un fumetto d’effetto. L’app permette anche di scattare una sequenza di immagini per realizzare una gif animata con l’effetto boomerang, ripetendo ciclicamente l’animazione (ad esempio mentre si fa una linguaccia, si alzano gli occhi al cielo o si fa un gesto con la mano).

L’immagine creata si potrà poi salvare sul rullino sotto forma di immagine PNG con trasparenza (o con uno sfondo colorato se selezionato in fase di personalizzazione) oppure si potrà condividere direttamente come immagine su Whatsapp, iMessage, Telegram, Email e qualsiasi altra applicazione di messaggistica.

Sticky AI

Nel caso di Telegram è anche possibile effettuare la condivisione selezionando l’opzione @STICKERS BOT, altro non è che un bot il cui scopo è proprio quello di creare un pacchetto di sticker da usare con più facilità all’interno dell’app. In questo modo si potrà praticamente creare un set personalizzato di sticker con il proprio volto, scattando cioè decine di foto per trasformare le espressioni più disparate in uno sticker da inviare ai propri amici.

L’app Sticky AI per iPhone è completamente gratuita. L’unico prezzo da pagare sarà la presenza di un piccolo watermark posto nell’angolo in basso a destra di ciascuno sticker (animato o statico) realizzato attraverso l’applicazione.