fbpx
HomeHi-TechHardware e PerifericheSupporto hardware H.265, i produttori ci stanno lavorando

Supporto hardware H.265, i produttori ci stanno lavorando

Da almeno un paio di anni sentiamo parlare dell’H.265, standard di compressione video erede dell’H.264/MPEG-4 AVC sviluppato dal Moving Picture Experts Group (MPEG) e dal Video Coding Expert Group (VCEG). Tra le peculiarità dell’H.265 il miglioramento rilevante della definizione 8K riducendo allo stesso tempo le dimensioni dei file rispetto a quanto possibile con l’H.264.

Quello che manca ancora a questo formato è un hardware di supporto che impedisca di monopolizzare la CPU delle macchine nelle fasi di decodifica. Imagination Technologies ha già annunciato che il suo chip PowerVR D5500 integrerà funzionalità specifiche per la decodifica H.265 e pare che lo stesso ha intenzione di fare Nvidia.

Il noto produttore di schede video pare sia intenzionato a integrare circuiti a 20nm di decodifica specifici prodotti da Maxwell e che saranno pronti entro la fine dell’anno. Le funzioni di decodifica sono gravose giacché le risoluzioni 4K/UHD sono quattro volte superiori in termini di pixel da gestire alle 1080p e richiedono enormi capacità computazionali. Non è chiaro se AMD includerà il supporto hardware all’H.265 nelle future generazioni di core grafici ma è probabile che si accoderà alle richieste di mercato. Anche Intel sta lavorando per implementare il supporto H.265 e VP9: sa bene che non può trascurare tali tecnologie, poiché altrimenti vari produttori potrebbero guardare a sistemi prodotti dai concorrenti.

Supporto hardware H.265

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial