Sygic Car Navigation, l’app per CarPlay è su App Store

L’ultimo aggiornamento di Sygic Car Navigation introduce il supporto ad Apple CarPlay: gratis la prima settimana per provare il servizio

Sygic Car Navigation, l’app per CarPlay è su App Store

Non solo su Apple Watch, ora Sygic è compatibile anche con CarPlay. L’arrivo del sistema di navigazione GPS sul cruscotto di Apple era già stato preannunciato lo scorso luglio quando la società, appresa l’apertura del sistema di infotainment della Mela ai navigatori GPS terze parti con iOS 12, aveva annunciato lo sviluppo della versione su misura degli schermi touch delle automobili.

L’app si chiama Sygic Car Navigation ed è ufficialmente disponibile su App Store. E’ sufficiente scaricare le mappe offline sullo smartphone quindi collegarlo all’auto con un cavo USB ed il gioco è fatto. Grazie a questo aggiornamento la società assicura lo stesso servizio offerto negli anni ai propri clienti, che potranno però godere di tutti i vantaggi che comporta uno schermo CarPlay installato nell’auto: evitare cioè di distogliere gli occhi dalla strada o di togliere le mani dal volante per una guida più sicura e confortevole.

Sygic Car Navigation, l’app per CarPlay è su App Store

L’app si può infatti controllare anche tramite i comandi al volante, offrendo informazioni sul traffico, avvisi sui rilevatori di velocità, assistente di corsia dinamico, prezzi del carburante, milioni di punti di interesse e molto altro. Oltre che con CarPlay è compatibile anche con i sistemi di Jaguar, Land Rover, Honda, Pioneer e Ford, per quest’ultima tramite unità Sync3 AppLink.

E’ possibile provare tutte le funzioni disponibili nella licenza Premium + Traffic nei primi 7 giorni dopo l’installazione (che diventano 14 giorni nei sistemi Ford). Al termine della settimana si potrà decidere se continuare ad usare le funzioni base o passare alla licenza Lifetime Premium. Qui info e prezzi.

L’app è disponibile su App Store per iOS ma anche su Play Store per Android e può essere utilizzata anche se l’automobile non supporta la connettività con sistema in-dash. In quel caso infatti lo smartphone sarà lo schermo interattivo del sistema: basterà così montare il telefono nel posto giusto come si è già soliti fare con qualsiasi altra applicazione di navigazione GPS, incluse appunto quelle di Sygic.