Il tamagotchi in Realtà Aumentata arriva su iPhone con AR Dragon

Una delle nuove app che sfruttano ARKit di Apple è AR Dragon, il primo tamagotchi in Realtà Aumentata su iOS: prendetevi cura del piccolo drago, giocateci e personalizzatelo con gli accessori

Tanti anni fa andava di moda il tamagotchi, un piccolo uovo in plastica con display monocromatico da pochi pollici che conteneva un piccolo animale virtuale. Dall’uovo fino alla forma adulta, si doveva nutrire, curare e intrattenere ogni giorno gestendolo attraverso quattro piccoli pulsanti, e guai a dimenticarsene: il rischio era di vederlo morire per davvero. I nostalgici potranno rivivere una esperienza simile ma in chiave moderna grazie alla Realtà Aumentata introdotta da Apple con ARKit su iOS 11 attravero AR Dragon, una applicazione disponibile gratuitamente su App Store da un paio di giorni.

Lo scopo del gioco, come nel classico tamagotchi, è quello di prendersi cura di un piccolo drago che crescerà e aumenterà di dimensioni giorno dopo giorno. Potremo inizialmente nutrirlo con mele e ciambelle, fino a poter scegliere fette di anguria, cosce di pollo e bistecche non appena sarà cresciuto di qualche anno. Il cibo si acquista in cristalli che si guadagnano giocando a palla con il drago oppure in maniera più massiccia attraverso acquisti in-app. Sarà anche possibile cambiare il colore della pelle, aggiungere occhiali, cappelli ed altri accessori acquistabili nel negozio sempre attraverso la moneta virtuale.

ar dragon tamagotchi AR

La particolarità del gioco sta per l’appunto nell’interazione con il drago attraverso la Realtà Aumentata. Potremo virtualizzarlo sulla scrivania dell’ufficio, sul divano di casa o sul prato del parco, accarezzandolo e giocandoci in qualsiasi momento, anche per pochi minuti al giorno. Secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori, in futuro arriverà la palestra per allenarlo insieme ad altre tipologie di draghi già adolescenti e adulti di cui prendersi cura.

AR Dragon è un gioco gratuito e disponibile in versione universale per iPhone e iPad. Click qui per scaricarlo.