fbpx
Home Macity Futuroscopio Creato il primo tatuaggio OLED che si illumina sulla pelle

Creato il primo tatuaggio OLED che si illumina sulla pelle

Il tatuaggio è una tecnica di decorazione pittorica corporale spesso considerato una forma di espressione artistica e una vera e propria forma d’arte ma potrebbero diventare molto altro con quanto creato da un team di ricercatori europei che hanno realizzato quello che definiscono il primo tatuaggio al mondo a emissione di luce, un sistema che sfrutta tecnologia OLED (la stessa usata su TV, display di computer e smartphone), con i diodi organici a emissione di luce.

In un recente documento pubblicato sulla rivista Advanced Electronic Materials si parla di tatuaggi OLED e l’idea di creare tatuaggi trasferibile che possono essere applicati sulla pelle e sfruttato per monitorare la salute, l’esposizione al sole, sfruttato per indicare automaticamente quando alcuni alimenti stiano per scadere o sono scaduti, o ancora applicato su abiti e unghie.

Il tatuaggio con tecnologia Oled può essere inumidito con l’acqua e trasferito; è spesso 2,3 millesimi di millimetro ed è composto da un polimero elettroluminescente (che emette luce quando viene applicato un campo elettrico) interposto fra gli elettrodi, a loro volta separati con uno strato isolante dalla pellicola del tatuaggio.

Creato il primo tatuaggio OLED che si illumina sulla pelle
Tatuaggi OLED. Foto: Barsotti – Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

Nella forma attuale mostra una illuminazione verdastra ma è possibile creare colori usando l’approccio RGB degli schermi OLED. I ricercatori affermano che questo tipo di tatuaggio, oltre alla modificazione corporea con decorazioni, è possibile predisporre sistemi che, ad esempio, avvisano un atleta quando deve reidratarsi, o cambiare colore quando è passata la data di scadenza del cibo sul quale è applicato.

La sfida è ora l’incapsulamento degli Oled per impedire la degradazione a contatto con l’aria, e l’integrazione con minuscole batterie o sueprcondensatori.

“I tatuaggi elettronici rappresentano un settore di ricerca in espansione”, spiega Virgilio Mattoli del’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) . “Abbiamo già sviluppato elettrodi che possono essere applicati sulla pelle per eseguire test diagnostici come l’elettrocardiogramma. Il vantaggio di questa tecnologia è che è a basso costo, facile da applicare e usare, e si elimina facilmente con acqua e sapone”.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Airpods Pro a 199,99€, AirPods 2 a 126,99 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro. 126,99 euro per gli AirPods 2.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,202FollowerSegui