Home iPhonia Apple Watch Things 3, aggiornato il task manager tuttofare

Things 3, aggiornato il task manager tuttofare

Gli sviluppatori di Culture Code hanno annunciato dopo ben quattro anni la nuova versione del task manager che consente di gestire liste di cose da fare, e impegni var, nuova release del software per Mac e app companion per iPhone, iPad e Apple Watch. Si tratta di un insieme di app molto curate con le quali è possibile stabilire cosa fare, in modo semplice e veloce. Lo svolgimento delle attività crea un elenco di compiti in un Registro che è possibile consultare come archivio.

Il piccolo ma agguerrito team di sviluppatori (una decina di persone) ha integrato nuove funzionalità, interazioni e rivisto l’interfaccia. Le animazioni sono fluide, i contenuti più strutturati e l’applicazione nel complesso risulta meno ostica. I concetti fondamentali non sono cambiati: è possibile controllare facilmente le attivate programmate per la giornata (Oggi), la successiva (Prossimamente), quelle lontane ma già programmate (Programmati) e quelle alle quali non è stata ancora assegnata una specifica data (“Prima o poi”). Nuova è la sezione “questa sera” (This Evening) che consente di separare dagli altri alcuni elementi nella lista delle cose fare. È possibile decidere i calendari da mostrare: (Personale, Famiglia, Lavoro e altri ancora) con eventi raggruppati in modo chiaro in alto nella lista “Oggi”.

Si possono creare progetti, indicando attività che è possibile specificare come completate con un click sulla casella di spunta. Le attività completate sono elencate in fondo al progetto. Le attività possono essere programmate, indicate come terminate, perfezionate in base a eventi sul calendario, sincronizzate tra più dispositivi. Nella casella “Entrata” è possibile raccogliere pensieri in ordine sparso per rivederli in seguito, con calma.

È possibile usare Siri per dettare le attività (è anche possibile sfruttare Siri su iPad o iPhone e visualizzare i promemoria nella casella Entrata di Things), richiamare un widget ad hoc (“Oggi”), aggiungere attività da qualsiasi posizione, collegamenti a email, file e pagine web, aggiungere etichette, eseguire passo dopo passo elenchi di controllo, aggiungere promemoria, convertire attività in progetti.

La versione Mac di Things richiede OS X 10.11 o seguenti ed è venduta a 49.99 euro sul Mac App Store. La versione per iPhone & Apple Watch è venduta 8.99 euro, la versione per iPad 17.99 euro. Dal sito degli sviluppatori è possibile scaricare un demo per Mac funzionante per 15 giorni. L’applicazione è multilingua (italiano compreso).

 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,825FollowerSegui