Home Macity Protagonisti “Tim Cook non deve essere licenziato” lo dichiara Steve Wozniak al CeBIT

“Tim Cook non deve essere licenziato” lo dichiara Steve Wozniak al CeBIT

Steve Wozniak non è d’accordo con chi vorrebbe un cambio al vertice di Apple: secondo lo storico co-fondatore della multinazionale della Mela, Tim Cook è un gran lavoratore ma soprattutto non è stato alla guida di Apple per un periodo di tempo sufficientemente lungo. La presa di posizione di Wozniak è stata pronunciata durante una tavola rotonda avvenuta al CeBIT di Hannover a cui ha partecipato anche l’inventore di Apple I e di Apple II, oltre che di svariati altri dispositivi hardware e software nei primi anni di esistenza di Apple, a partire dai primi computer assemblati nel garage dei genitori di Steve Jobs, fino alla trasformazione in società multinazionale dei primi anni ’80.

Intervenendo alla discussione, in risposta ad alcuni che hanno espresso il proprio parere sull’inadeguatezza di Tim Cook per l’incarico, Steve Wozniak ha dichiarato di essere contrario: “Non sono d’accordo. Cook [non è] stato al timone di Apple per un tempo abbastanza lungo. Non abbiamo visto quali nuove categorie di prodotti si stanno sviluppando in segreto. Chissà cosa sta succedendo nella società”. Wozniak ha poi elogiato le qualità dell’attuale Ceo di Apple, indicando che per qualsiasi decisione in merito al ruolo di Ceo è opportuno attendere ancora qualche tempo: “Tim Cook è un gran lavoratore ed è molto bravo nell’esecuzione. Io non lo conosco molto da vicino. Ma sono disposto ad aspettare per un tempo più lungo”.

In sostanza anche per Steve Wozniak la vera prova di Tim Cook arriverà solo quando la multinazionale sotto la sua gestione sarà in grado di lanciare nuove categorie di prodotti, in grado non solo di sostenere le vendite ma anche di espanderle con l’ingresso in nuovi mercati.

A questo proposito Tim Cook, pur rimanendo sempre nel campo delle indicazioni generiche e sull’assenza praticamente completa di indizi sui futuri prodotti che contraddistingue da sempre Cupertino, ha dichiarato in più occasioni che presto Apple lancerà nuove categorie di prodotti. Le ipotesi più gettonate e verosimili puntano tutte in una sola direzione: iWatch e dispositivi indossabili. Ma oltre alle aspettative per una nuova Apple TV o una televisione di Apple completa che circolano ormai da anni, Tim Cook ha anche accennato a novità in arrivo nel campo dei computer desktop.

Tim Cook photo by Alan Tow
photo @ by Alan Tow

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui