Recensione chiavette USB Toshiba Transmemory U363 e Transmemory U364

chiavette USB Toshiba Transmemory U363 e Transmemory U364

Macitynet mette alla prova le chiavette Toshiba Transmemory U363 e Transmemory U364. Ecco come sono fatte, come vanno e per chi sono adatte.

Toshiba è nota per essere un grande produttore di chip di memoria e sfrutta questo suo know how anche per produrre, meno noti, accessori come le chiavette USB. La gamma è vastissima perché nel corso degli anni, sono stati rilasciati differenti modelli. Nel corso degli ultimi giorni abbiamo avuto l’occasione di mettere alla prova due differenti versioni

  • Transmemory U363
  • Transmemory U364

Si tratta di supporti che dovrebbero essere sostanzialmente simili dal punto di vista delle componenti interne, come di apprende dalle prestazioni e dalle capacità. In particolare Toshiba dichiara una velocità massima in lettura di entrambe a 120 MB/S. Le dimensioni di memoria sono di 32, 64 e 128 GB.

Transmemory U363

Transmemory U363 ha la classica forma di una chiavetta USB 3.0, anche se sensibilmente più piccola di quelle che siamo abituati a vedere in commercio. Altra differenza sono i materiali: è realizzata in alluminio spazzolato e apparentemente molto robusto. Ad un lato presenta un anello che la rende pratica anche da attaccare ad un portachiavi o a un laccio.

Le prestazioni sono discrete visto che partiamo di un prodotto che non viene presentato come caratterizzato dalla alta velocità. Su Mac, formattata in Mac OS Exended, come vedete sotto,  raggiunge i 110 MB/S e in scrittura 14 MB/S. Non potrete quindi usarla per supportare streaming di firmati ad alta definizione, ma comunque è adatta a memorizzare file di testo, applicazioni e documenti che dovrete trasferire tra un computer e l’altro.

 Transmemory U363 Transmemory U363 test di velocità

Transmemory U364

La Transmemory U364 appartiene alla micro chiavette USB. È più piccola (come si vede dalla foto sopra) della Ultra Fit di San Disk, un riferimento nel settore. I materiali sono meno pregiati di quelli usati per la Transmemory U401 (metallo e plastica), ma le dimensioni fanno la differenza. Può essere messa nella porta USB 3.0 e dimenticata lì. Le prestazioni sono del tutto identiche a quella della “sorella” più grande. Quindi gli usi pratici possono essere considerati gli stessi.

Il fattore firmware

Toshiba ha recentemente rilasciato un firmware per queste chiavette. Vi consigliamo, assolutamente, di installarlo (a meno che le chiavette che avete comprato già non siano state aggiornate dal produttore). Prima di averlo fatto, le prestazioni delle stesse chiavette erano quelle che vedete qui sotto. Comparandole con quelle sopra, si nota una sostanziale differenza specialmente in lettura. Purtroppo per fare questa operazione è necessario avere un computer con Windows perché non esiste una versione per Mac. In ogni caso anche una volta aggiornato il firmware le prestazioni sono leggermente più basse di quelle delle Ultra Fit di SanDisk (anche se probabilmente non vi accorgerete della differenza nella quotidianità)

 Transmemory U363 Transmemory U363 test di velocità
La velocità delle chiavette prima della applicazione del firmware

In conclusione

Transmemory U363 e Transmemory U364 sono due buoni prodotti di fascia entry level, che si distinguono dal resto della concorrenza per il materiali (Transmemory U363) e per le dimensioni (Transmemory U364). Le prestazioni non sono entusiasmanti, ma sono nella norma per prodotti che non hanno l’ambizione di staccarsi dal resto della concorrenza collocate nella stessa fascia di prezzo.

Le chiavette sono in vendita anche su Amazon.