Trasporto batterie sugli aerei: più severe le regole negli Stati Uniti

Nuove regole dal Dipartimento dei Trasporti e dalla Federal Aviation Administration statunitese per il trasporto di batterie agli ioni di litio sugli aerei da carico.

aereo

Il Dipartimento dei Trasporti e la Federal Aviation Administration (FAA) statunitense hanno predisposto nuove regole che – per motivi di sicurezza – vietano il trasporto di batterie agli ioni di litio come merci sui voli con passeggeri, attivando nuovi e più restrittivi limiti di percentuale di carica massima degli accumulatori, cambiamenti che ad ogni modo non riguardano gli utenti di iPhone e iPad.

La Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration, agenzia governativa che stila le regole per i vettori e per il personale coinvolto nella preparazione delle spedizioni di merce pericolosa, ha stabilito in accordo con il Dipartimento e la FAA che è del tutto proibito il trasporto di batterie come merci su aeromobili con passeggeri. Per quanto riguarda gli aerei da carico, questi possono trasportare batterie a ioni di litio e altre batterie con una carica massima del 30% rispetto alla loro capacità.

Le regole riguardano le merci che è possibile trasportare a stiva e non hanno a che fare con le batterie o powerbank che è possibile portare nel bagaglio a mano.   La Federal Aviation Administration (FAA) statunitense ha già stabilito chiaramente in precedenza che “i passeggeri possono portare la maggior parte delle batterie di tipo consumer e dispositivi elettronici portatili a batteria per il proprio uso personale” nel bagaglio a mano. I viaggiatori devono fare attenzione alle batterie sfuse. Queste, infatti, “devono essere protette dai danni e dai cortocircuiti” e anche i dispositivi elettronici in generali hanno bisogno di un determinato grado di protezione per evitare “attivazione accidentale e surriscaldamento”. Vi rimandiamo a questo nostro articolo per altri dettagli.

aereo

Delle nuove regole per il trasporto delle batterie sugli aerei, dovranno tenere conto aziende come Apple. La spedizione di batterie di ricambio destinate, ad esempio, ai negozi o centri di assistenza dovrà avvenire avendo cura di caricare le stesse a non più del 30% della capacità prima della distribuzione. Questo significa che quando si acquista una batteria nuova dal rivenditore o negoziante, questa sarà probabilmente molto scarica e bisognerà caricarla da zero.

Benché rari, non sono mancati negli anni vari incidenti causati da batterie. Le batterie agli ioni di litio sono usate per il funzionamento di molti dispositivi elettronici; sono per loro natura considerate merci pericolose perché – in determinate condizioni – possono provocare surriscaldamento e incendi.

A questo indirizzo trovate un nostro articolo che illustra quali sono le regole per chi si accinge a viaggiare con un portatile, caricatore, powerbank, dispositivo elettrico, elementi di cui tenere conto anche quando si vuole comprare un dispositivo elettrico all’estero.