fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato TSMC, risolti i problemi di produzione a 28 nm

TSMC, risolti i problemi di produzione a 28 nm

Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC) pare abbia notevolmente migliorato la produzione di chip da 28nm per conto di NVIDIA e Qualcomm, due delle società che si affidano a questa fonderia di Taiwan. La società aveva infatti riscontrato alcune difficoltà con il processo produttivo, rendendo problematica la resa (il numero di chip effettivamente funzionanti partendo dalle “fette” di silicio). Nell’ultimo trimestre la produzione è aumentata del 105% e la società ha aumentato il suo fatturato del 10%, segno che i problemi riscontrati nel primo trimestre dell’anno sono evidentemente superati.

Da qualche tempo TSMC e Apple hanno avviato una collaborazione per la costruzione di processori quad core per smartphone e tablet sfruttando processi costruttivi avanzati. Secondo alcune indiscrezioni Cupertino e TSMC avrebbero avviato una produzione di prova già ad agosto, previsto l’inizio della produzione industriale negli ultimi mesi del 2013 e l’arrivo sul mercato presumibile nei prodotti mobile della Mela nel 2014. Apple starebbe lavorando sui processori quad core fin dal 2010, una data in linea con i lunghi tempi di sviluppo necessari per progettare processori complessi. Nuovi SoC costruiti in collaborazione TSMC permetterebbero alla casa della Mela di sganciarsi ulteriormente da Samsung che proprio in questi ultimi giorni, forse in previsione di un addio ad Apple, ha aumentato i prezzi praticati a Cupertino del 20%.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,535FansMi piace
94,165FollowerSegui