Virgin Mobile non vende più Android, diventa il primo operatore al mondo solo iPhone

Martedì 27 giugno Virgin Mobile diventa il primo operatore al mondo solo iPhone. Cesserà la vendita e il supporto per qualsiasi altro terminale, escludendo quindi una marea di terminali Android, per proporre solo iPhone con uno speciale piano ideato per offrire il massimo e attrarre gli utenti iPhone proveniente dagli altri operatori USA.

L’eclatante annuncio arriva da Richard Branson in persona, Ceo di Virgin Mobile «Virgin cerca sempre di smuovere le cose e sfidare lo status quo in qualsiasi settore entriamo – ha dichiarato l’imprenditore miliardario – Il mobile non fa eccezione e con Virgin Mobile USA, abbiamo lavorato con Apple per creare un’offerta interessante per il nostro nuovo piano Inner Circle. In poche parole, quando si acquista un iPhone si ottiene il dispositivo e il servizio di più alta qualità  oltre l’accesso a una serie di esperienze Virgin e offerte con il nostro gruppo di aziende».

virgin mobile iphone only 1200
Tutti i modelli della gamma iPhone a listino Apple sono proposti al prezzo pieno: l’utente li può acquistare in un Apple Store o presso Virgin Mobile. Con un solo dollaro si ottengono voci, dati e messaggi illimitati per un interno anno, dopo di che il costo mensile è di 50 dollari. Ma dal secondo anno di servizio è possibile ottenere 6 mesi di servizio illimitato a un dollaro, acquistando un nuovo iPhone.

Tra i vantaggi, gli sconti e le offerte per chi aderisce a questo piano ci sono un biglietto andata e ritorno per il Regno Unito con Virgin Atlantic per un accompagnatore, una notte gratis nei Virgin Hotels acquistandone 2, un buono sconto di 170 dollari per Virgin Wines club, lo sconto del 20% sui voli Virgin America e il 20% di sconto per il Virgin Sport San Francisco Festival of Fitness.

virgin mobile branson 740

Offerte Speciali

iPad Pro 12,9 M2 da 128 GB, sconto del 13%

Su Amazon iPad 12,9 va in sconto del 15%. Risparmio di 220 euro sulla versione da 128 GB
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità