HomeMacityAndroid WorldWhatsApp prov...

WhatsApp prova gli elenchi di aziende stile Pagine Gialle

Anche in Italia un numero sempre maggiore di aziende sceglie WhatsApp per fornire assistenza e comunicare con i propri clienti, ma in futuro l’app estenderà questa possibilità in senso opposto, permettendo cioè anche di rintracciarle manualmente: pare sia infatti in fase di test una funzione WhatsApp di ricerca che consente agli utenti di sfogliare l’elenco di negozi e servizi disponibili in zona, come le pagine gialle di un tempo, per contattarli tramite la chat.

In base a quanto si apprende da una dichiarazione rilasciata dal capo di Whatsapp, Will Cathcart, questo nuovo strumento è attualmente disponibile soltanto a San Paolo, in Brasile, dove chi ne ha accesso può già usarlo per riordinare le aziende per categoria o per vicinanza in base alla posizione geografica: insomma, come in una sorta di Pagine Gialle geolocalizzate, gli utenti possono cercare una determinata attività ed entrarci in contatto tramite l’app.

whatsapp

Matt Idema, vicepresidente del servizio di messaggistica aziendale di Facebook, ha detto che il test sta coinvolgendo “migliaia” di negozi e servizi ed ha aggiunto che è probabile che più avanti la società renderà disponibile la funzione in India e in Indonesia. «Tutto dipenderà dal feedback delle persone che proveranno questa funzione nei prossimi mesi: in base ai risultati che otterremo da questa indagine decideremo come e in che misura espandere questo servizio ad altre città e altri tipi di attività disponibili su WhatsApp», scrive Cathcart su Twitter.

Sebbene sia nata come app per chattare con amici e familiari, Whatsapp sta gradualmente aumentando la propria portata nell’area dell’e-commerce: dal 2018 infatti mette a disposizione un’app dedicata appositamente alle aziende che, come dicevamo in apertura, possono usarla per comunicare con i clienti, mentre più di recente sono state messe in campo diverse azioni con l’obiettivo di rendere più facile fare acquisti direttamente tramite l’app.

Alcune cose non hanno funzionato, come ad esempio i cambiamenti relativi alle politiche sulla privacy introdotte a inizio anno: ed è questo il motivo per cui in una nota Cathcart ha preferito precisare che questa nuova funzione non registrerà la posizione dell’utente né quella delle aziende che vengono selezionate tramite il pannello di ricerca.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 a 899 €, torna al minimo su Amazon

Il MacBook Air M1 nella versione da 256 GB viene scontato del 27% e scende al minimo di Amazon, solo 899 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità