fbpx
Home News Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: quale scegliere?

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: quale scegliere?

Con l’arrivo della Xiaomi Mi Band 6, i possessori della Mi Band 5 potrebbero avere il dubbio se aggiornarsi o meno alla nuova versione. Ancora, chi è interesato ad una smartband con ottimo rapporto qualità/prezzo potrebbe ancora chiedersi se acquistare il nuovo modello, o se risparmiare qualcosa e scegliere Mi Band 5. In questo articolo mettiamo a confronto le due smartband, per capire quali sono le differenze e quale è conveniente scegliere oggi.

Da anni i fitness tracker economici sono diventati tra i dispositivi indossabili più apprezzati, e quelli Xiaomi sono davvero tra i protagonisti incontrastati. Ogni generazione rilasciata fino ad oggi ha introdotto piccole e grandi novità, tanto che ad oggi Mi Band 6 non teme davvero rivali.

Estetica

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: differenze e quale comprare
A sinistra Xiaomi Mi Band 6, a destra Mi Band 5

Il primo elemento da valutare prima di procedere all’acquisto è certamente il design e l’estetica. Mettendo a confronto Mi Band 5 e Mi Band 6 non si noteranno immediatamente troppe differenze. In realtà, Xiaomi non ha stravolto il lato estetico della sua smartband, tanto che cinturino e cassa hanno praticamente le stesse dimensioni e sono realizzati con gli stessi materiali. Anche la forma nel suo complesso è pressoché invariata.

Ci sono alcune piccole differenze quando le si guarda più da vicino. Mentre Mi Band 5 propone una cassa da 46 mm ed è spesso 12,45 mm, il più recente Mi Band 6 ha una cassa da 47 mm e ha uno spessore appena maggiore, di 12,7 mm. Insomma, le differenze dal punto di vista estetico sono piuttosto marginali, e si si dovesse scegliere solo sulla base del design, ci si potrebbe anche accontentare del vecchio modello.

Schermo

Sebbene a livello di estetica le due band possano essere comparate,  la grande differenza è lo schermo. Mentre Mi Band 5 ha un display AMOLED da 1,1 pollici con risoluzione 126 x 29 , Mi Band 6 ne ha uno più grande da 1,56 pollici con una risoluzione di 152 x 486.

Ad un primo sguardo sembra che le due band abbiano le stesse dimensioni del corpo. E’ così, perché quello che ha fatto Xiaomi è stato ridimensionare la cornice nera che circonda lo schermo per fornire più pixel.

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: differenze e quale comprare

Entrambi hanno la stessa luminosità di 450 nit, quindi offrono un display parimenti luminoso, ma nessuno dei due ha una modalità di visualizzazione sempre attiva; in altri termini, nessuno ha una modalità Always-on.

Ed allora, quello che si otterrà su Mi Band 6 rispetto a Mi Band 5 è una maggiore nitidezza, e ricchezza nei colori. Significa anche poter visualizzare più informazioni a schermo.

Caratteristiche tecniche

Entrambe le Mi Band offrono una vasta gamma di funzionalità per monitorare la salute e la forma fisica, ma non mancano le differenze. Gran parte dei sensori sono presenti in ambo i modelli, come l’accelerometro e il giroscopio, oltre che i sensori ottici per la frequenza cardiaca, da poter misurare la frequenza cardiaca anche durante l’esercizio fisico. Questo sensore sensore di frequenza cardiaca alimenta anche il monitoraggio dello stress e i punteggi PAI, supportati da entrambe le band.

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: differenze e quale comprare

Mi Band 6 include, inoltre, un sensore SpO2 che consente di effettuare misurazioni sulla percentuale di ossigeno nel sangue e può essere utilizzato anche quando si attivi la funzione di qualità della respirazione durante il sonno.

Ciò significa la nuova band può essere utilizzate per rilevare i disturbi respiratori, il che potrebbe aiutare a fornire informazioni sul motivo per cui non si riesce a dormire in modo continuativo. Ovviamente, Xiaomi sottolinea che la smartband non deve essere utilizzata per scopi medici e non ha alcun tipo di approvazione in merito.

Entrambe riescono a monitorare il sonno con una ripartizione delle diverse fasi, inclusa la fase REM. Da questo punto di vista, i due dispositivi offrono in gran parte prestazioni simili per il monitoraggio del sonno.

Ovviamente, entrambi sono solidi tracker per le attività quotidiane, per contare i passi, la distanza percorsa, le calorie bruciate e offre avvisi di inattività quando si rimane fermo per troppo tempo.

Modalità sportive

Mi Band 5 offre 11 modalità di allenamento dedicate, mentre Mi Band 6 ne ha 30, anche se entrambe condividono gli sport principali come corsa, ciclismo, nuoto (solo piscina). Mi Band 6 ha profili per discipline diverse, come basket, pallavolo, cricket, bowling e boxe, anche se per quest’ultimo si tratta solo della durata dell’allenamento e dei dati sulla frequenza cardiaca.

Dal punto di vista delle prestazioni, Mi Band 5 e 6 offrono esperienze simili. Per le attività all’aperto, è possibile utilizzare il GPS dello smartphone per mappare i percorsi effettuati.

 

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: differenze e quale comprareFunzionalità smartwatch

Sebbene si tratti di smartband, non mancano funzionalità simili a quelle di uno smartwatch. Entrambi sono compatibili con Android e iPhone, ed entrambi consentono di visualizzare le notifiche, controllare la musica, visualizzare le previsioni del tempo, impostare allarmi e promemoria, visualizzare l’ora da diversi fusi orari e scegliere tra una ricca collezione di quadranti. Nessuno dei due, però, è in grado di supportare pagamenti NFC. Dal punto delle notifiche le band sono molto simili. Ad esempio, non è possibile rispondere alle notifiche.

Batteria

Entrambe le band utilizzano la stessa batteria da 125 mAh, che dovrebbero garantire fino a due settimane di autonomia, anche se per raggiungere tale obiettivo massimo, sarà necessario sacrificare funzionalità come il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca , oppure optare per un tempo di registrazione a intervalli più ampi.

Xiaomi Mi Band 6 contro Mi Band 5: differenze e quale comprare

Nemmeno dal punto di vista dell’autonomia, dunque, sembrano esserci differenze così marcate.

Prezzo

La gamma Mi Band di Xiaomi si è sempre contraddistinta per il rapporto qualità prezzo. La versione Mi Band 6 globale ha un costo di 49,99 euro, mentre Xiaomi Mi Band 5 può essere acquistata a circa metà del prezzo.

Quale acquistare

Acquistare Mi Band 6, o risparmiare il 50% e acquistare il modello precedente? Le differenze chiave sono lo schermo migliorato per l’ultima versione, un numero maggiore di modalità di allenamento e la presenza del sensore SpO2. Si tratta, certamente, di importanti novità che potrebbero valere il maggior costo, anche perché si parla di appena 25 euro in più circa. Di certo, il display della Mi Band 5 è comunque molto valido.

Consiglieremmo, a chi possiede una Mi Band 5, di non aggiornare, a meno che si desideri avere un dispositivo con sensore SpO2. Se, invece, dovete acquistare la vostra prima smart band, allora il consiglio è di puntare direttamente sulla Mi Band 6.

Clicca qui per comprare Mi Band 6 a questo indirizzo mentre qui trovate il link per Mi Band 5.

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 245€ su MacBook Pro M1: 1234 euro, minimo storico

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 245 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,790FansMi piace
92,557FollowerSegui