Zuckerberg al Parlamento Europeo, come seguire l’audizione in diretta

Zuckerberg al Parlamento Europeo, come seguire l’audizione in diretta

Live streaming oggi 22 maggio alle ore 18:20 italiane: nell’audizione Mark Zuckerberg al Parlamento europeo risponderà alle domande su privacy, raccolta e utilizzo dei dati degli utenti, scandalo Cambridge Analytica, adeguamento GDPR del social e altro ancora. Come seguire la diretta video via Internet

Tra poche ore il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg parteciperà alla riunione e risponderà alle domande del Parlamento Europeo per discutere l’utilizzo dei dati degli utenti del social network alla luce dello scandalo Cambridge Analytica e non solo.

L’incontro in programma alle ore 18:20 italiane sarà tenuto dal presidente Antonio Tajani e, fatto del tutto insolito per eventi di questo tipo, sarà trasmesso in diretta live streaming sul sito del Parlamento Europeo.

zuckerberg parlamento europeo - foto l'audizione di Zuckerberg al Congresso USA

Secondo quanto riporta il documento ufficiale, i temi trattati saranno:

  • La presunta influenza di Facebook sulle elezioni, in particolare tramite la diffusione di fake news
  • Come Facebook assicurerà il rispetto delle nuove normative sulla privacy europee GDPR
  • Il dominio di Facebook nel mondo dei social media

La riunione dovrebbe terminare indicativamente intorno alle ore 19:30 italiane, al seguito della quale Tajani terrà una conferenza stampa. Chi desidera seguire l’evento in diretta può farlo grazie alla trasmissione in video streaming via Internet, tramite il canale ufficiale TV del Parlamento Europeo disponibile a partire da questa pagina.

zuckerberg parlamento europeo, foto facebook messenger semplificareL’audizione di Zuckerberg al Parlamento europeo segue quelle in USA presso Camera e Senato del Congresso: in quelle sedi l’intervento del CEO e fondatore di Facebook ha permesso di limitare i danni di immagine provocati dallo scandalo Cambridge Analytica. Anche per l’audizione in programma oggi i temi caldi riguardano la privacy, oltre che raccolta e trattamento dei dati degli utenti.

Ma se in USA nell’audizione di Zuckerberg ha messo in risalto la scarsa conoscenza tecnica di social e nuovi media da parte dei rappresentati del governo USA, si prevede che l’audizione europea possa avere un esito completamente diverso per Zuckerber a causa della maggiore preparazione e sensibilità dei parlamentari Eu sugli argomenti trattati, anche alla luce della recente approvazione e la prossima entrata in vigore delle nuove normative sulla privacy GDPR, più strigenti di quelle statunitensi.