Samsung celebra i 10 anni di iPhone invitando chi l’ha comprato a crescere (e mollarlo)

Ennesima pubblicità Samsung contro iPhone: questa volta si scomodano pure i barbieri, con improbabili tagli di capelli.

Samsung celebra i 10 anni di iPhone, ovviamente a suo modo sottolineando tutti i difetti storici, veri o presunti, del concorrente: poca memoria, non resistente all’acqua, niente jack cuffie. Lo fa in un nuovo video, dopo uno precedente, con il quale sbeffeggia chi il telefono ce l’ha e di fatto denigra la concorrente.

Si parte dal 2007 con il protagonista, poco più che un adolescente, che si compra un iPhone originale vedendo una fila di fronte ad un Apple Store. La scena passa poi al 2010 quando il nostro protagonista, un po’ cresciuto, usa un iPhone 3GS (presumibilmente) accusato di essere avere poca memoria, talmente poca da consentire di scattare che pochissime foto.

Successivamente il povero disgraziato (nella interpretazione di Samsung…) fa i conti con alcune devastanti lacune: l’assenza di un pennino, il fatto che cadendo in un lago completamente vestito con il telefono in mano (episodio in effetti capitato un po’ a tutti nella vita) lo smartphone impermeabile smetterà di funzionare,  l’assenza di ricarica wireless e l’inconcepibile assenza del jack da 3,5 millimetri che lo costringe ad una imbarazzante figuraccia con la fidanzata.

10 anni di iPhone
Un utente Apple nella visione di Samsung: per i dieci anni di iPhone ha anche la frangetta come l’indentatura di iPhone X

È a questo punto che il nostro ormai cresciuto “early adopter” di iPhone non ne può davvero più. Molla l’iPhone che sbatte senza pietà in un cassetto e corre ad abbracciare con soddisfazione un Samsung. Mentre esce di casa il convertito e ora finalmente pacificato con sé e con la società, ex utente iPhone, passa di fronte ad un negozio Apple dove sta per arrivare iPhone X e dove la coda, nella realtà parallela ricreata della pubblicità di Samsung, sarebbe ora molto più corta di quelle di un tempo.

Lo sguardo di compatimento che il protagonista getta su una delle persone in fila è l’unico, se ci è consentita una opinione, piccolo colpo di genio e di ironia di tutto il filmato: il poveretto (anche qui ovviamente nella interpretazione di Samsung) ha la frangetta a forma dell’intaglio dello schermo di iPhone X.

Molto più scontato e noioso il finale con l’invito, magari proprio per i 10 anni di iPhone, a crescere, come avrebbe fatto il protagonista, e a passare a Galaxy…