fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Adobe: «Accelereremo Flash via hardware su Mac Os»

Adobe: «Accelereremo Flash via hardware su Mac Os»

Adobe aggiornerà Flash così da consentire al suo player multimediale di accedere alle funzioni di accelerazione grafica in Mac Os 10.6.3. La notizia che tutti gli utenti Mac alle prese con prestazioni insufficienti e un elevato carico sulla CPU quando si apre una pagina con un filmato nel popolare formato Adobe arriva direttamente da San Josè, sotto forma di una stringata comunicazione del portavoce Matt Rozen a Macworld Usa.

Fino ad oggi Adobe non aveva potuto dare gli utenti Mac quello che la controparte Windows ha da tempo, ovvero un player accelerato dalla scheda grafica della macchina, per una semplice ragione: Apple non rendeva disponibili le API necessarie a questo scopo. La scelta di impedire a terze parti di accelerare via GPU tutto quello che non fosse contenuto in un container H.264, usando le API QuickTime (soluzione respinta da Adobe), è considerato la causa delle prestazioni insufficienti dei Mac su diversi tipi di contenuti multimediali, inclusi, appunto, quelli che si basano su Flash. Il risultato è tristemente noto a chi utilizza Mac di precedente generazione: pagine Web che “inchiodano” la macchina, filmati che girano a scatti. In altri casi la CPU sottoposta a forte carico fa partire le ventole per il raffreddamento (segno che la macchina sta spremendo tutte le risorse dal processore) e tutto il sistema diventa molto faticoso da gestire, tutti fenomeni quasi sconosciuti nel mondo Windows su sistemi del tutto comparabili per prestazioni a quelli Mac.

Come abbiamo già accennato le nuove API si potranno sfruttare però solo con i Mac di pù recente generazione, quelli dotati di schede grafiche come le GeForce 9400M, 320M, GT330M. Viene escluso tutto il mondo che usa ancora macchine PowerPc perché la tecnologia è disponibile unicamente su Mac Os 10.6.3. È forse opportuno anche aggiungere che l’annuncio non significa nulla per la piattaforma mobile iPhone Os che non supporta Flash e quindi resta del tutto esclusa dai vantaggi che apportano le nuove API.

Ora resta da vedere quando Adobe abbraccerà la funzionalità di accelerazione grafica per Flash su Mac. La società californiana è al lavoro su Flash Player 10.1 che è ancora in beta ma al rilascio non dovrebbe portare con sè questa interessante novità; piuttosto, dalle parole di Rozen, sembra sarà aggiunta in un aggiornamento, dopo il rilascio della versione definitiva del nuovo player: «Ora che le API necessarie sono state rese disponibili – ha detto il portavoce – ci siamo messi al lavoro su una release addizionale che arriverà poco dopo il lancio di Flash 10.1 e che renderemo disponibile per le configurazioni che sono in grado di supportarla».

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Ultime ore Black Friday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 119 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.