Sketch 11, aggiornato il tool per convertire foto in schizzi al tratto, pastello e acquerello

Nuova versione del software Sketch di Akvis, applicazione che consente di convertire una foto in un'immagine in stile matita, acquerello, carboncino e a pastelli. Tante funzioni e parametri che consentono di perfezionare l'immagine a proprio piacimento. Nuove caratteristiche e supporto ai 64 bit di Photoshop CS5.

logomacitynet1200wide 1

Akvis Sktech è un software commerciale che consente di convertire le foto in schizzi al tratto e/o ad acquerello del quale vi abbiamo già  parlato altre volte e che è stato ora aggiornato. L’applicazione  permette di creare immagini realistiche, a colori e in bianco e nero, che imitano la tecnica della grafite e dei pastelli colorati, carboncino e pittura ad acquerello.

A differenza dei filtri di serie con vari programmi, questa applicazione si differenzia poiché permette di ottenere risultati realistici, molto simili a quelli ottenibili con veri strumenti.

Il programma è disponibile sia in versione standalone (indipendente) sia in versione plug-in (per Photoshop CS3, CS4, CS5 e Photoshop Elements dalla versione 6 alla 8). Dopo aver caricato un immagine questa viene inizialmente elaborata secondo i parametri di default; è possibile in seguito aggiungere colori e sperimentare tecniche differenti – il tratto a matita, il carboncino o l’€™acquerello. E’ possibile personalizzare lo spessore dei pennelli e l’€™angolature della pennellate. La versione plug-in supporta la funzionalità  batch processing, con la quale è possibile applicare automaticamente un’€™azione di Photoshop a una serie di immagini.

Uno strumento denominato ‘€œDirezione traccia’€ (disponibile nelle versioni Deluxe e Business) mette a disposizione delle linee guida con le quali perfezionare i tratti creati in automatico dal programma. Nella nuova versione 1 è possibile salvare queste linee guida in un file (formato .direction) e caricarle successivamente.I file in formato .direction sono compatibili anche con il il software ArtWork della stessa casa. Altra nuova particolarità  è la possibilità  di commutare tra due modalità  di interfaccia: Express e Avanzata. La prima modalità  offre solo le opzioni necessarie ad ottenere rapidamente risultati rapidi e veloce, mentre la modalità  Avanzata offre caratteristiche e consente di modificare parametri nascosti dalla modalità  Express.

Il software è disponibile in tre versioni e con tre tipologie diverse di licenze. I costi variano da 55 euro per la versione “home” (per uso personale) a 118 (licenza commerciale comprensiva di plug-in e applicazione indipendente). Dal sito del produttore è possibile scaricare una versione dimostrativa funzionante per 10 giorni.


[A cura di Mauro Notarianni]