Fatti curare da Apple, nelle cliniche AC Wellness test di prodotti e servizi di Cupertino per la salute

Apple prepara le cliniche AC Wellness per i dipendenti, strutture che – tra le altre cose - potrebbero servire da test per prodotti e servizi di Cupertino dedicati alla salute. L'assistenza sanitaria consuma negli USA una fetta crescente dei budget delle grandi aziende

AC Wellness

Apple lancerà in primavera una rete di cliniche mediche denominate AC Wellness, centri sanitari indipendenti inizialmente pensati per gli impiegati di Cupertino e rispettive famiglie.

CNBC nota l’attivazione del sito acwellness.com, sul quale sono riportate iniziative e l’indicazione di professionalità ricercate in vari settori, inclusi medici generici, istruttori che si occupano di esercizi sportivi, coordinatori proattivi della cura (“care navigator”), specialisti della sanità che si occupino della gestione degli esami di laboratorio.

Offerte di lavoro su Indeed.com fanno riferimento a “vari e splendidi centri medici all’avanguardia” nella contea di Santa Clara (California), a pochi chilometri dai quartier generali di Cupertino. In una delle offerte di lavoro si fa esplicito riferimento a un centro AC Wellness all’interno del nuovo campus Apple Park.

ac wellness
Da una ricerca su LinkedIn si evince che ex dipendenti di Stanford Health Care, un centro medico accademico della Bay Area che fa capo all’omonima Università, hanno legami con AC Wellness da almeno cinque mesi, anche se non vi sono riferimenti con la multinazionale di Cupertino nei vari profili. In molte delle offerte di lavoro pubblicate sul sito della Mela si fa a ogni modo riferimento ad AC Wellness come “consociata di Apple”.

Oltre ad Apple che pensa ai centri medici per i dipendenti e come sistema per testare suoi servizi a costi sostenibili, anche Amazon a quanto pare vuole creare una società ad hoc per aiutare i dipendenti a trovare cure di qualità a costi sostenibili. Il big del commercio elettronico vuole espandersi nel settore sanitario, collaborando con Berkshire Hathaway di Warren Buffett e la banca newyorkese JP Morgan alla creazione di una società dedicata.

Offrire cure primarie di qualità consente non solo di ottenere una riduzione delle tasse per offrire benefici sanitari ai propri lavoratori ma è anche un modo per attrarre e mantenere i lavoratori e un risparmio a lungo termine: l’assistenza sanitaria consuma negli USA una fetta crescente dei budget delle grandi aziende.
AC Wellness - foto sito web ac wellnessCome accennato, cliniche mediche direttamente controllate dalle aziende che lavorano nel mondo IT, consentirebbero di testare vari dispositivi e servizi legati alla salute. Apple sta lavorando con la Stanford individuando irregolarità nel ritmo cardiaco con Apple Watch, testando funzionalità di cui in futuro potrà beneficiare un pubblico più ampio, persone in salute e malati.

Apple sta puntando da anni sulla Salute, un settore nel quale il CEO Tim Cook ritiene che l’azienda da lui guidata “può apportare un rilevante contributo” così come il dirigente ha dichiarato nell’ultima assemblea degli azionisti. A ottobre dello scorso anno sono circolate voci secondo le quali Apple è in trattativa per comprare Crossover Health, una startup statunitense specializzata in Clinica Medica, con l’obiettivo di una importante espansione nel campo dell’assistenza sanitaria.