fbpx
Home Macity Internet Addio Bing: le ricerche di Siri e Spotlight ora passano da Google

Addio Bing: le ricerche di Siri e Spotlight ora passano da Google

I risultati delle ricerche di Siri e Spotlight arrivano da Google e non più da Bing. Questo cambiamento, che è stato annunciato oggi da Apple, riguarda tutti gli utenti macOS e iOS e sarà attivo entro la fine di questa giornata. Chi utilizza Siri e Spotlight da Mac, iPad e iPhone troverà così gli stessi risultati delle ricerche effettuate con Safari.

siri spotlight

Le ricerche di Safari su macOS e iOS da tempo passavano da Google, ma quelle effettuate tramite Siri e Spotlight erano state affidate a Bing e lo sono state per anni. La differenza ora riguarderà non il motore di ricerca, ma la possibilità di modificarlo: Safari consente agli utenti di scegliere tra Google, Yahoo, Bing e DuckDuckGo e invece Siri e Spotlight non danno questa possibilità. Bing continuerà ad essere impiegato da Apple per i risultati per quanto riguarda le immagini e i video.

“Passare a Google per la ricerca nel Web tramite Siri e Spotlight per MacOS e iOS permetterà di offrire una esperienza di ricerca coerente con la ricerca predefinita di Safari”, si legge in una comunicazione di Apple di questa mattina riportata da TechCrunch. La notizia arriva insieme con il lancio di MacOS High Sierra. Tutti gli articoli sul nuvoo  MacOS High Sierra pubblicati da MAcitynet si possono trovare qui.

Offerte Speciali

iPhone XS Max 64 GB oggi scontato di 114 euro

Megasconto Amazon: iPhone XS Max 256 GB a 849 €; 64 GB a 769 €

Su Amazon comprate in fortissimo sconto l'iPhone XS Max da 256 GB. Ribasso da 650 euro: lo pagate solo 869 €. Modello da 64 Gb a solo 769
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,340FansMi piace
94,942FollowerSegui