fbpx
Home Macity Internet Google dice stop alle pubblicità Flash dal 30 giugno

Google dice stop alle pubblicità Flash dal 30 giugno

Anche Google saluta la pubblicità Flash. Big G ha fatto sapere oggi che AdWords, il suo servizio di advertising online, a partire dal 30 giugno di quest’anno non accetterà più il caricamento di file in questo formato. Stessa cosa anche per DoubleClick, l’nfrastruttura pubblicitaria che consente di creare e gestire il digital advertising di inserzionisti, agenzie creative e publisher. Da gennaio del 2017 i filmati Flash non potranno essere più riprodotti sia con Google Display Network, sia con DoubleClick.

Nella guida di AdWords si evidenzia “l’impatto negativo” di Flash ” sulla velocità del browser e sulla durata della batteria dei dispositivi dei consumatori”. Il consiglio è ovviamente quello di passare a HTML5, un meccanismo che offre, tra le altre cose, la possibilità di fruizione su vari dispositivi mobili. Finora Google ha permesso l’uso di annunci AdSense in Flash, ma da tempo i progettisti sono stati avvisati di preparare direttamente gli annunci in HTML5.

L’annuncio di oggi non è una novità assoluta: già due anni addietro erano state fornite delle indicazioni specifiche, in linea con la volontà di rendere i contenuti web sempre accessibili da tutti i dispositivi.

pubblicità Flash 2018

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,084FollowerSegui