fbpx
Home MacProf Digital Audio e Midi Adobe potenzia le funzioni audio video Creative Cloud con la release di...

Adobe potenzia le funzioni audio video Creative Cloud con la release di marzo

Adobe è consapevole che le esigenze e le motivazioni alla base della creazione di video sono al contempo universali e specifiche per ciascun utente: partendo da questo presupposto, lo sviluppatore concentra novità e nuove funzioni della release di marzo 2021 su alcuni temi fondamentali che ritiene possano rispondere alle esigenze degli utenti più diversi.

Lavorare più rapidamente e produrre di più: la risorsa più preziosa per i creativi è il tempo, per questo hanno bisogno di strumenti che facilitino la produzione di contenuti di alta qualità in tempi rapidi. In Premiere Pro e After Effects, l’intelligenza artificiale alimentata da Adobe Sensei automatizza le attività più noiose mentre i miglioramenti delle prestazioni, tutt’ora in via di sviluppo, accelerano i flussi di lavoro lasciando più tempo alla creatività. I flussi di lavoro ottimizzati di Premere Pro aiutano tutti gli utenti a lavorare in modo più efficiente. La release di marzo introduce:

Adobe rilascia nuove funzioni audio e video per professionisti e creatori social

  • Nuovo flusso di lavoro per i titoli in Premiere Pro: un set completo di strumenti per aggiungere, personalizzare e modificare velocemente lo stile di titoli e sottotitoli. Questi flussi di lavoro diventeranno ancora più veloci grazie all’aggiunta della funzionalità di sintesi vocale (Speech-to-Text, STT), che verrà resa disponibile nel corso di quest’anno.

Premiere Pro è progettato per soddisfare le esigenze di tutti i videomaker che lavorano su Mac o PC, da soli o in team, e devono distribuire i loro progetti su una o più piattaforme. Dall’importazione alla pubblicazione, gli utenti possono sfruttare un ricco ecosistema di quasi 400 partner e sviluppatori per avere flussi di lavoro personalizzabili e ottimizzati per la loro piattaforma o configurazione hardware preferita. Gli utenti possono lavorare esclusivamente all’interno di Premiere Pro, utilizzare Premier Rush per un’esperienza ottimizzata per il mobile, oppure scegliere i flussi di lavoro integrati su più applicazioni, grazie alle possibilità offerte da Creative Cloud, come Photoshop o After Effects. La release di marzo offre:

Fatti notare grazie a una marcia in più: Premiere Pro offre ai creatori social nuove funzionalità per avere una marcia in più ed esprimere il proprio stile personale con strumenti intuitivi per colore, titoli animati e audio. La release Adobe di marzo per Premiere Pro aggiunge:

Gli utenti di Premiere Pro e After Effects possono attingere ai migliori strumenti e contenuti creativi di Adobe per trarre ispirazione e dare vita alle loro idee. Gli utenti di Premiere Pro possono accedere a centinaia di video, musiche e modelli di grafica animata di Adobe direttamente nell’app, oppure utilizzare After Effects e Photoshop per creare lavori originali. Per mettere a disposizione degli utenti funzionalità ottimizzate che si integrino nei loro flussi di lavoro, Adobe incoraggia a testare le novità di Creative Cloud di marzo attraverso il programma pubblico Beta prima che siano aggiunte alle versioni di release. In questo modo gli utenti forniscono un input direttamente ai team di sviluppo. La release Adobe di marzo introduce:

Adobe rilascia nuove funzioni audio e video per professionisti e creatori social

Per i team di produzione contenuti  

Collaborazione basata su cloud e lavoro da remoto: l’anno appena trascorso ha mostrato che i team devono poter lavorare in modo efficiente indipendentemente da dove si trovano. Premiere Pro e After Effects utilizzano il cloud per facilitare la collaborazione da remoto, come le librerie di Creative Cloud per organizzare e condividere le risorse del marchio e i progetti del gruppo di lavoro. Queste funzionalità offrono agli editor e agli artisti della grafica animata un formato di file comune per una collaborazione sicura. Miglioramenti inclusi nella release di marzo:

  • miglioramenti a Progetti del team permettono agli utenti di condividere più rapidamente le modifiche ai progetti e di fare ricerche all’interno di essi due volte più velocemente rispetto al passato.

Per i nuovi utenti  

Non è sempre facile iniziare a utilizzare alcuni degli strumenti avanzati di Premiere Pro, ma i semplici tutorial nelle app e l’accesso a un’ampia e attiva comunità di esperti dei prodotti aiutano i nuovi utenti a raggiungere velocemente i propri obiettivi. L’obiettivo di Adobe per la release Creative Cloud di marzo 2021 è migliorare l’esperienza di tutti gli utenti, principianti e avanzati.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Adobe e Apple sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,206FollowerSegui