fbpx
Home MacProf Digital Audio e Midi Adobe potenzia le funzioni video di Adobe Creative Cloud

Adobe potenzia le funzioni video di Adobe Creative Cloud

Adobe annuncia nuove funzioni e miglioramenti per la produzione di contenuti audio e video con i principali software e strumenti di Adobe Creative Cloud: in Adobe Premiere Pro arrivano Scene Edit Detection (funzionalità possibile grazie ad Adobe Sensei che – grazie all’apprendimento automatico – permette di rilevare e aggiungere automaticamente le modifiche quando si verificano tagli in un video), l’HDR per le emittenti e migliorie in termini di prestazioni per Premiere Pro, After Effects e Audition.

Lo sviluppatore di San Jose riferisce che il team di Premiere Pro ha analizzato flussi di lavoro dall’inizio alla fine per identificare aree che è possibile ottimizzare, con l’obiettivo di accelerare la produzione di contenuti audio e video, semplificare le attività e garantire che l’utente abbia il pieno controllo sui propri contenuti. Di seguito alcune delle nuove funzionalità offerte all’utente:

  • Scene Edit Detection (rilevamento editing delle scene) che consente di individuare tagli in video già editati, con funzionalità di cut e marking per consentono di applicare effetti a singole inquadrature e ri-editare in modo veloce contenuti precedentemente renderizzati. Quando si usa il “Rilevamento modifiche scena”, Premiere Pro analizza il video, rileva i punti di modifica originali e aggiunge automaticamente tagli o indicatori in ogni punto di modifica all’interno del file.
  • HDR per le emittenti: permette ai broadcaster di produrre programmazioni in Rec2100 HLG HDR,  che raggruppa tutta una serie di specifiche che definiscono gli standard per la trasmissione e la diffusione di contenuti HDR, con funzionalità che tengono conto dello spazio colore, si occupano di descrivere la gamma usata dai vari sistemi per gestire i contenuti HDR in ambito broadcasting, incluso il supporto per i formati Apple ProRes e Sony XAVC.
  • Quick Export (funzionalità in beta): offre accesso veloce (dalla barra dell’intestazione) ai più noti e usati settaggi per l’esportazione. È possibile usare l’output di default H.264 in alta qualità con abbinate le impostazioni sorgente o scegliere da una lista di preset H.264 che consentono di ridurre le dimensioni dei file esportati. Ora è possibile scegliere di utilizzare i proxy durante l’esportazione  funzionalità utile se si desideri un’esportazione rapida che non richiede supporti a risoluzione completa.

adobe video creative cloud
Il nuovo strumento 3D Transform di After Effects Beta

Adobe annuncia di essere al lavoro per testare (funzionalità in beta) novità video di Adobe Creative Cloud per After Effects che consentono di scalare, posizionare e ruotare i layer, strumenti di navigazione della camera per navigare negli spazi 3D. Sono in arrivo novità anche per Character Animator e migliorie in termini di prestazioni per il ProRes multicam, effetti sui canali, anteprime OpenEXR; Premiere Pro ora scansiona i plugin VST 3 (di terze parti) e AU (Audio Unit) più velocemente (a seconda della configurazione del sistema). Questi plugin vengono scansionati automaticamente da Premiere Pro al primo avvio dell’applicazione.

Adobe potenzia le funzioni video di Adobe Creative Cloud
Abilitazione dei proxy nella finestra di dialogo Impostazioni di esportazione

Le principali novità Adobe per audio e video digitale sono già incluse nei software in abbonamento del pacchetto Adobe Creative Cloud nelle versioni per Mac e Windows. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Adobe sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui