Adobe Premiere Rush ora è disponibile anche su Android, ma non per tutti

La potenza delle tecnologie per il montaggio audio e video di Premiere Pro, ora arrivano in versione mobile e più facili da usare anche su Android. Ma occorre prestare attenzione ai requisiti minimi

Adobe Premiere Rush ora è disponibile anche su Android, ma non per tutti

Adobe Premiere Rush mette a disposizione le stesse sofisticate tecnologie per il montaggio audio e video degli strumenti professionali Adobe Premiere Pro e Audition in versione mobile e più facili da usare. Nel 2018 Premiere Rush è stato rilasciato per Mac, iOS e Windows, nelle scorse ore la multinazionale con sede a San Jose ha rilasciato Premiere Rush anche per Android.

Gli utenti del robottino verde possono ora acquisire, modificare e condividere video sui loro canali social molto più facilmente e più velocemente. Inoltre, sono stati introdotti nuovi modelli di Motion Graphics che vanno ad arricchire i contenuti già presenti su Adobe Stock con l’obiettivo di realizzare video sempre più personalizzati e creativi.

Premiere Rush Integra modalità di editing video intuitive, correzioni del colore semplificate, una ripulitura dell’audio basata sull’Intelligenza Artificiale AI, modelli di Motion Graphics personalizzabili e consente la pubblicazione in un’unica soluzione, semplice da utilizzare, che funziona senza soluzione di continuità su desktop e su dispositivi mobili.

Adobe Premiere Rush ora è disponibile anche su Android, ma non per tuttiL’app di Adobe sincronizza automaticamente tutti i progetti e le modifiche sul cloud, permettendo così agli utenti di accedere alla versione più aggiornata di qualsiasi progetto ogni volta che se ne ha necessità, agevolando il lavoro in mobilità, su qualsiasi dispositivo. Una user experience coerente e uniforme fra tutti i dispositivi Android e il desktop aiuta gli utenti a lavorare a uno stesso progetto utilizzando dispositivi diversi senza errori o criticità.

Per poter utilizzare Adobe Premiere Rush su Android occorre un dispositivo che funziona con Android 9.0 o più recente. Tra i terminali consigliati indicati dallo sviluppatore Galaxy S10 e S10+, S9 e S9+, Note9, Note8 e S10e, Google Pixel 3, 3XL, 2 e 2XL, OnePlus 6T. In generale è consigliabile usare un dispositivo piuttosto recente e potente.

Adobe Premiere Rush può essere scaricato e provato gratis ma permette all’utente di esportare fino a un massimo di 3 progetti. Per l’accesso completo costa 9,99 dollari al mese oppure è incluso nell’abbonamento Adobe Creative Cloud.