Home Macity Software / Mac App Store Aggiornati i browser iCab per Mac e iCab Mobile per iPhone e...

Aggiornati i browser iCab per Mac e iCab Mobile per iPhone e iPad

iCab è uno storico browser (nato ai tempi di Mac OS 9.x e Mac OS X), sviluppato incredibilmente da una sola persona.  È stato per molto tempo decisamente avanti rispetto ai numerosi concorrenti: tanto per dirne una, è stato il primo browser per Mac a superare il famigerato Acid Test (una prova di fedeltà e aderenza agli standard che non tutti i browser riescono a superare), è stato il primo a supportare la modalità “Kiosk mode” (ideale per la fruizione di pagine web in musei o aree e sale riservate al pubblico), ed è stato il primo a supportare gli archivi portatili (un intero sito web può essere memorizzato in un unico file .ZIP).

Alexander Clauss, lo sviluppatore del software, ha aggiornato questo storico browser. iCab 6.0.1 è stato riscritto, vanta ora nuove funzionalità e altre sono rimaste immutate. La nuova release sfrutta il web engine di macOS offrendo maggiore velocità e fluidità rispetto a quanto possibile con il “motore” precedente e supporta le ultime tecnologie web.

iCab ora sfrutta i panelli di macOS, funzionalità per il filtraggio dei siti web e filter manager di AdBlock Plus, Easylist, uBlock e simili. È supportata la (tramite iCloud) la sincronizzazione dei pannelli, dei segnalibri, dell’elenco lettura e dei motori di ricerca. Il meccanismo di sincronizzazione con iCloud è compatibile con iCab Mobile per  iOS ed è quindi possibile sincronizzare i dati tra iCab per Mac e iCab Mobile per iOS.

Il nuovo “motore” del browser offre maggiori controlli per quanto riguarda la riproduzione audio e video; è possibile fermare immediatamente audio e filmati e fare in modo che la riproduzione avvenga solo nei pannelli attivi. Non manca il supporto alle finestre private al fine di non salvare elementi come cookie e file di cache.

L’ultima versione di iCab richiede macOS 10.13 o seguenti; lo sviluppatore mette a disposizione anche le vecchie versioni, a partire da quelle per il vecchio Mac OS 7.5 e seguenti (!). È possibile provarlo scaricando il software dal sito dedicato.

iCab Mobile è una alternativa a Safari per iPhone, iPad e iPod Touch con supporto per tecnologie di Apple quali Force Touch e AirPrint. Tra le peculiarità di iCab Mobile, funzioni per bloccare annunci indesiderati, il supporto di account multipli con impostazioni differenti per ciascun utente, filtri e password. Non mancano funzionalità a protezione della privacy, un download manager per il trasferimento dei file su altre app o computer, compreso di supporto per Dropbox. Il bookmark manager permette di salvare le pagine offline; è possibile cambiare User Agent (simulare la visita con un browser diverso, e non manca il supporto per Apple Watch (è possibile sfruttarlo per navigare, zoom, scroll, aprire link, cambiare schede, ecc.).

Aggiornati i browser iCab per Mac e iCab Mobile per iPhone e iPad

iCab 6.01 per Mac è venduto 10 euro (il software è shareware e la licenza si acquista direttamente dal sito dello sviluppatore). iCab Mobile è venduto a 3,49 euro sull’App Store; richiede iOS 11.0  o versione successiva, ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. L’ultima versione può anche essere impostata come browser di default per il sistema.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui