AirPods dominano il mercato degli auricolari senza fili

Durante le vacanze di Natale gli AirPods da soli hanno rappresentato il 60% delle vendite totali, battendo cuffie di marchi del calibro di Jabra e Bose

AirPods dominano il mercato degli auricolari senza fili

Gli auricolari true wireless più venduti sono quelli di Apple. Non è una dichiarazione per partito preso ma quanto emerge dalle analisi di mercato svolte da Counterpoint Research, che ha analizzato le vendite avvenute all’interno di questo nuovo mercato durante le festività natalizie.

In base a quanto si apprende, il 60% del mercato è stato per l’appunto dominato dagli AirPods (di prima generazione, visto che i nuovi sono usciti giustappunto qualche giorno fa) mentre il restante 40% se lo dividono in piccole fette tutti gli altri. Tra questi spiccano nomi noti e di aziende che operano nel settore audio da molto tempo, alcuni perfino con esperienza decennale (per dire, tra questi troviamo JBL, B&O, Bose e Sony).

AirPods dominano il mercato degli auricolari senza fili

Subito dopo AirPods, secondi in classifica ci sono gli auricolari per sportivi Jabra Elite Active 65t, a seguire le cuffie Samsung Gear IconX. Fuori dal podio, nell’ordine, gli auricolari JLab JBuds Air TW, Bose SoundSport Free, QCY T1, JBL Free X, Huawei FreeBuds, Sony WF-SP700N e iQ Podz 05.

AirPods dominano il mercato degli auricolari senza fili

Guardando ai mercati regionali, i punti deboli di Apple sono stati Cina ed Europa, dove è stata battuta da Jabra (+14%) aiutata anche dai nuovi marchi come Arbily, HolyHigh e Vigoshop. Secondo quanto indica la società di ricerca, le vendite sono state penalizzate dall’annunciato rilascio delle AirPods 2, che hanno convinto gli utenti ad attendere per acquistare direttamente il nuovo modello. Altro fattore che ha rallentato le vendite di AirPods 1, il prezzo favorevole delle alternative wireless di marchi meno conosciuti come JLab e QCY, che attirano l’attenzione proprio per il rapporto prezzo/prestazioni.