Apollo 11 VR: il museo di scienza e tecnologia e PlayStation VR ti portano sulla Luna

Tutti i weekend dal 15 giugno al 21 luglio 2019 Apollo 11 VR e permetterà ai visitatori del Museo nazionale di Scienza e Tecnologia di Milano di rivivere la missione spaziale del 20 luglio 1969.

Apollo 11 VR: il museo di scienza e tecnologia e PlayStation VR ti portano sulla Luna

Gli uomini cammineranno sulla Luna senza alzarsi di un metro da terra a Milano: al Museo nazionale della Scienza e della tecnologia di Milano questo succederà  grazie a PlayStation VR tutti i weekend dal 15 giugno al 21 luglio 2019. Il progetto che mescola storia, astronomia e realtà virtuale si chiama Apollo 11 VR e permetterà ai visitatori del Museo milanese di rivivere la missione spaziale che portò gli uomini sulla Luna il 20 luglio 1969. 

Sarà possibile partecipare ad una “missione spaziale” con il progetto Apollo 11 VR ogni fine settimana tra il 15 giugno e il 21 luglio 2019. L’occasione è quella delle celebrazioni del 50° anniversario di Apollo 11: i visitatori diventeranno astronauti per 45 minuti e, in compagnia di Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins piloteranno il modulo di comando, effettueranno l’allunaggio e le operazioni sul suolo lunare e rientreranno a Terra con l’ammaraggio nell’Oceano Pacifico. 

L’esperienza, che richiede l’uso di un visore PlayStation VR per la realtà virtuale (realizzata in collaborazione con PlayStation e Sony) è guidata da un animatore scientifico che introduce e monitora tutto il percorso, raccontando il viaggio dell’equipaggio dalla partenza al rientro sulla terra. Gli accompagnatori potranno seguire su uno schermo tutta l’esperienza. L’età minima per la partecipazione ad Apollo 11 VR è 12 anni. 

Apollo 11 VR: il museo di scienza e tecnologia e PlayStation VR ti portano sulla Luna

Il costo dell’attività è di 5 euro, cui si deve aggiungere il costo del biglietto di ingresso. Il punto di ritrovo per l’attività è presso il padiglione aeronavale.

Accanto a questa attività il Museo nazionale di scienza e tecnologia proporrà altre iniziative per celebrare l’anniversario dell’allunaggio. Il museo milanese sarà, infatti, l’unico ad esporre un frammento di roccia lunare in Italia.

Giovedì 4 luglio il museo sarà aperto dalle 18 alle 24 con incontri, attività, divertimento e musica, talk fra scienza, tecnologia e cultura pop, open lab, tour notturni fra le collezioni del Museo, selfie lunari, una performance teatrale e una sfida di poesia, dj set e cibi spaziali, il tutto con un biglietto speciale a 10 euro.

In questa serata, chiamata Moonlight, sarà possibile partecipare a tour notturni guidati alla Collezione Astronomia e Spazio, tra allunaggi mai portati a termine, viaggi interstellari e un vero frammento di luna. Non mancheranno una performance teatrale e l’invito a scattarsi un moonselfie. 

Approfondimenti sulla realtà virtuale si possono trovare in questa sezione di Macitynet.