App Store batte ogni record a Capodanno: 240 milioni di dollari di acquisti in 24 ore

Inizia col botto il 2017 per App Store: Cupertino annuncia il record di sempre con ben 240 milioni di dollari di acquisti degli utenti in un solo giorno. I ricavi degli sviluppatori nel 2016 toccano 20 miliardi +40%

app store apple icon-740

Apple annuncia oggi che l’App Store ha iniziato il 2017 con il suo giorno singolo più trafficato di sempre, il giorno di Capodanno, a conclusione di una stagione natalizia da record e di un anno in cui gli sviluppatori hanno registrato guadagni e successi senza precedenti. Nel solo 2016, gli sviluppatori hanno guadagnato oltre 20 miliardi di dollari, oltre il 40 percento in più rispetto al 2015.

Da quando l’App Store è stato lanciato nel 2008, gli sviluppatori hanno guadagnato oltre 60 miliardi di dollari, creando app per i clienti dell’ App Store per iPhone, iPad, Apple Watch, Apple TV e Mac. Il risultato di questa progressione è dimostrato dal nuovo record di ricavi per una singola giornata: Capodanno 2016-2017 è il miglior giorno di sempre per l’App Store con quasi 240 milioni di dollari in acquisti.

“Il 2016 è stato un anno da record per l’App Store, avendo generato 20 miliardi di dollari per gli sviluppatori, e il 2017 inizia alla grande con un 1° gennaio che è diventato il miglior singolo giorno di sempre sull’App Store,” ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Marketing di Apple. “Vogliamo ringraziare la nostra intera comunità di sviluppatori per le molte app innovative che hanno creato e che, insieme ai nostri prodotti, contribuiscono realmente a migliorare la vita delle persone”.

app store apple -infograph1
I clienti hanno battuto tutti i record durante la stagione natalizia con gli acquisti sull’App Store, raggiungendo i 3 miliardi di dollari nel mese di dicembre. Nello stesso mese, Super Mario Run di Nintendo ha fatto la storia con oltre 40 milioni di download in appena quattro giorni dal suo rilascio; è stata l’app più scaricata a livello mondiale il giorno di Natale e a Capodanno.

Super Mario Run è anche fra le 10 app più scaricate a livello mondiale l’anno scorso, con Pokémon Go al primo posto. Pokémon Go, l’amatissimo gioco di Niantic, è velocemente diventato un fenomeno culturale a metà 2016. Prisma, Reigns, Procreate, Lumino City, Sweat With Kayla e djay Pro, create da alcuni sviluppatori indipendenti Apple, sono state fra le app più di successo rispettivamente per iPhone, iPad, Apple TV, Apple Watch e Mac. L’App Store offre 2.,2 milioni di app in totale, in crescita di oltre il 20 percento rispetto all’anno scorso.

apple app store-infograph2
L’App Store è disponibile in 155 paesi e permette ai clienti Apple di accedere a milioni di app per rendere più semplici le cose che fanno ogni giorno, vivere le loro passioni e rimanere in contatto con chiunque, in ogni parte del mondo. I mercati più redditizi per l’App Store includono Stati Uniti, Cina, Giappone e Regno Unito; la Cina in particolare ha registrato una crescita record anno su anno con un’incredibile 90 percento in più.

L’impatto globale dell’App Store è stato rappresentato durante l’anno passato da due campagne — App per la Terra e Giochi per (RED). Grazie alle partnership con il WWF e (RED), ai clienti è stato possibile fare la differenza, aiutando a proteggere la vita sul nostro pianeta e contribuire alla lotta contro l’AIDS. I contenuti personalizzati, creati ad hoc per le campagne da tutti gli sviluppatori che hanno partecipato alle campagne, hanno aiutato a raccogliere oltre 17 milioni di dollari in totale per le due organizzazioni.

app store-infograph3 apple
Con l’introduzione delle app per iMessage e SiriKit in iOS 10, gli sviluppatori hanno creato nuove tipologie di esperienze all’interno delle app. Gli utenti iPhone e iPad hanno ora a disposizione oltre 21.000 app per iMessage per inviare sticker e interagire facilmente con amici, e, per la prima volta in assoluto, gli utenti possono chiedere a Siri di prenotare taxi, fare pagamenti, richiamare un contatto e altro ancora.

Grazie ai servizi in abbonamento, disponibili dallo scorso autunno per tutte le 25 categorie di app, inclusa quella dei Giochi per Bambini, i clienti possono abbonarsi ai servizi che preferiscono fra le oltre 20.000 app, con Netflix, HBO Now, Line, Tinder e MLB.com At Bat che sono stati fra quelli più popolari dell’anno scorso. I clienti iPhone e iPad hanno aumentato significativamente la fatturazione derivante dagli abbonamenti sull’App Store nel 2016, arrivando a 2,7 miliardi di dollari, il 74 percento in più rispetto al 2015.

app store-infograph5 apple