fbpx
Home iPhonia il mio iPhone App Store: è Phil Schiller a guidare il team che decide sulle...

App Store: è Phil Schiller a guidare il team che decide sulle app più controverse

L’approvazione di app controverse per l’App Sttore è gestita da un combinato esecutivo di revisione interno di Apple guidato da Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. Questo comitato, denominato “Executive Review Board” (ERB), si incontra ogni settimana per decidere il destino di app problematiche, ambigue, che in qualche modo devono essere valutate attentamente prima di “approdare” sull’App Store.

A rivelare l’esistenza di questo comitato è CNBC, spiegando che questo passaggio è quello finale del processo decisionale che porta all’approvazione o al rifiuto di app per l’App Store. Schiller e l’ERB hanno ad esempio posto il veto sull’app Infowar del complottista Alex Jones, un noto conduttore televisivo e radiofonico americano di estrema destra, fondatore di un sito noto per la diffusione di teorie complottiste.

Apple ha tenuto conto delle minacce contro un reporter come uno dei motivi per la mancata approvazione dell’app filo-complottista. L’azienda era stata criticata per avere rimosso in precedenza rimosso il podcast di Infowar ma lasciato l’app sullo store, una scelta non semplice, con il rischio di limitare libertà che rientrano nella libertà di espressione.

Steve Jobs e sul retro le icone di app sull'App Store

Apple ha uffici che occupano della revisione di app non solo negli USA ma anche a Cork (Irlanda) e Shanghai (Cina), una divisione che impegna nel complesso circa 300 persone. Il quartier generale del team è a Sunnyvale (California) ma i vai membri team che si occupano di revisione delle app spesso parlano fluentemente o sono specializzati in lingue diverse dall’inglese.

Schiller visita si rado gli uffici che si occupano di revisione delle app, spiega ancora CNBC, e dell’ordinaria amministrazione si occupa il Vice Presidente Ron Okamoto, ma anche un non meglio precisato direttore arrivato in Apple dopo l’acquisizione di TestFlight nel 2014.

Il processo di revisione inizia con gli esaminatori che ottengono una serie di app mediante un portale web denominato “App Claim”. Le app sono il più delle volte testate su iPad, anche se si tratta di app specifiche per iPhone, e se necessario sono disponibili postazioni dedicate con Apple Watch e Apple TV.

Oltre a controllare bug e verificare presenza di contenuti illegali, gli esaminatori verificano l’adesione alle ultime linee-guida di Apple, decidendo se accettarle, rifiutarle o tenerle in standby per ulteriori verifiche. L’intera procedura richiede spesso pochi minuti giacché molte app sono piuttosto semplici.

I revisori esaminano tra le 50 e le 100 app al giorno, tracciando il lavoro con un’app denominata Watchtower. Possono essere chiamati anche per capire meglio perché un’app è stata eliminata e l’obiettivo è di occuparsi del maggiore numero di app possibili senza ovviamente caricarsi di lavoro eccessivo.

Nonostante team e controlli vari, può capitare che sull’App store siano approvate app controverse. A questo indirizzo trovate un nostro articolo sul mondo dell’approvazione delle app, con curiosi e incredibili retroscena raccontati da una persona che per anni si è occupata della revisione di app.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Comprate Apple Watch 5 GPS in alluminio: è scontato su Amazon

Su Amazon è in sconto Apple Watch 5 nella versione più popolare, quella in alluminio con solo GPS. Ecco i modelli e le versioni su cui potete risparmiare.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,423FansMi piace
95,258FollowerSegui