Home iPhonia iPhone Apple acquista HopStop, azienda specializzata in informazioni su trasporti pubblici

Apple acquista HopStop, azienda specializzata in informazioni su trasporti pubblici

Apple ha acquisito HopStop, una società che si occupa di fornire informazione sui percorsi dei mezzi pubblici. La conferma nel giro di poche ore dell’acquisto di una azienda utile a migliorare la qualità delle sue mappe, arriva direttamente da Cupertino con la consueta formula («Apple di tanto in tanto acquisisce piccole società») dopo voci riportate da Bloomberg.

HopStop è una società americana, fondata nel 2005; basata a New York ha cominciato a presentare servizi riferiti a quella città per la quale offre la possibilità di calcolare percorsi, durata e fermate dei mezzi pubblici; possibile anche avere il calcolo di un tratto a piedi, bicicletta e in taxi. Tra le informazioni che vengono fornite (usando anche un’applicazione iPhone dedicata) ci sono ritardi, disservizi e problemi sui percorsi, questo usando un sistema di raccolta crowdsourced, lo stesso metodo usato da Locationary per presentare dettagli su servizi pubblici, negozi e ristoranti. HopStop copre più di 300 città, la maggior parte delle quale negli Stati Uniti; disponibili informazioni anche in centri urbani importanti in vari paesi del mondo tra Europa (non Italia) e Oceania.

hopstop

Anche se Apple «non discute lo scopo delle sue acquisizioni» è del tutto evidente che le informazioni di HopStop saranno usate per arricchire il sistema di Mappe, presentando agli utenti la possibilità di calcolare percorsi urbani, orari di transito e i mezzi da prendere per andare da un punto all’altro in una città. Questa possibilità era presente quando Apple usava le mappe di Google, ma ora non è più a disposizione.

Come accennato in apertura l’acquisto di HopStop è la seconda conferma di acquisizione di una società nel giro di neppure 24 ore nell’ambito dei servizi geolocalizzati; con essa si ribadisce sia la determinazione di Cupertino di voler migliorare la qualità di un servizio strategico, sia la complessità delle problematiche che Apple sta incontrando per le quali è obbligatorio ricorrere a tecnologie di realtà esterne. Apple in Mappe,  oltre a Locationary e HopStop sfrutta una miriade di componenti che derivano sia da veri e propri acquisti di aziende che da accordi commerciali tra i quali i più notevoli sono quelli con TomTom e anche con la rivale Microsoft.

Offerte Speciali

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

Torna il prezzo pazzo per AirPods 2, 99,99 € su Amazon

Su Amazon tornano disponibili con uno sconto super le AirPods 2. Le si acquista a 99,99 Euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,961FollowerSegui