fbpx
Home Macity Internet Apple attaccata con un sistema pensato dalla CIA, Xcode distribuito in Cina

Apple attaccata con un sistema pensato dalla CIA, Xcode distribuito in Cina

Le rivelazioni di Edward Snowden e l’attacco dei pirati informatici ai danni di Apple in Cina hanno un dettaglio importante in comune. La tecnica di inserire in Xcode malware o altri software non ufficiali per penetrare la fortezza sicura della Mela era già stata formulata dalla CIA nel 2012. Questo sistema di attacco, in tutto e per tutto simile a quello perpetrato con XcodeGhost, era stato presentato durante l’evento segreto TCB Jamboree della CIA nel 2012: tecnica ed evento sono stati rivelati in alcuni documenti pubblicati da Edward Snowden, il collaboratore celebre nel mondo per aver svelato l’esistenza di una rete di spionaggio globale creata dai servizi segreti statunitensi.

Ricordiamo che dopo la scoperta del malware XcodeGhost ospitato all’interno di copie di Xcode disponibili su server cinesi, Apple ha rimosso le app infette e ha comunicato agli sviluppatori di tutto il mondo come verificare se la propria copia di Xcode è legittima e sicura. Il consiglia di Cupertino è quello di scaricare sempre Xcode da server Apple, via web, oppure direttamente da Mac App Store, senza mai disattivare il sistema di protezione Gatekeeper di OS X.

L’ultima mossa della Mela risale a queste ore: intervistato da Sina, Phil Schiller, responsabile mondiale del marketing di Apple, ha dichiarato che in USA servono solo 25 minuti per scaricare Xcode, mentre in Cina i tempi salgono fino a tre volte tanto. Per questa ragione molti sviluppatori preferivano effettuare il download da server locali, su cui però erano ospitate copie contraffatte di Xcode contenenti il malware XcodeGhost. Per ridurre e azzerare il problema ora Apple ha attivato la distribuzione di Xcode da server direttamente controllati in Cina. Nelle prossime ore Cupertino pubblicherà l’elenco delle 25 app più famose e popolari.

verificare xcode sito apple 620

Offerte Speciali

Rubate l’iPad 10,2 ad Amazon: solo 299 €!

Rubate l’iPad 10,2 ad Amazon: vi costa solo 299 € per la Black Friday Week

iPad 10,2 ad un prezzo da furto su Amazon. Vi costa solo 299 euro, un ribasso del 23% e il prezzo minimo mai visto
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,452FansMi piace
95,256FollowerSegui