fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple ha comprato Faceshift, società specializzata nel motion caption in tempo reale?

Apple ha comprato Faceshift, società specializzata nel motion caption in tempo reale?

Macrumors ritiene che Apple abbia acquisito Faceshift, una società svizzera specializzata nel motion capture, le tecniche che permettono di rilevare i movimenti facciali, tecnologie usate in videogame e film. La società in questione – che ha sede a Zurigo – ha collaborato con grandi studi che si occupano di giochi e animazioni ma anche piccole realtà, mettendo a disposizione tecnologie che consentono di catturare velocemente e accuratamente le espressioni facciali mediante sensori 3D e un’applicazione (“Faceshift Studio”) con plug-in per interfacciarsi con software di animazione quali Maya e Unity. Recentemente gli sviluppatori si sono occupati di un plug-in per Skype per la creazione in tempo reale di avatar per le video chat.

Faceshift è stata certamente acquisita da una società nelle ultime settimane, elemento che si ricava da documentazione di registrazione nella quale è indicato che i tre direttori aziendali originali si sono dimessi e al loro posto è indicata come proprietà la fusione d’imprese Baker & McKenzie e l’avvocato Martin Frey. Quest’ultimo non sembra avere collegamenti diretti con Apple ma la Casa della Mela ha frequentemente sfruttato i servizi di Baker & McKenzie per portare a termine in modo indiscreto acquisizioni in vari paesi del mondo e occuparsi di problematiche concernenti marchi registrati in Svizzera.

Faceshift è nata nel 2011 dal Computer Graphics and Geometry Laboratory del Politecnico federale di Losanna (ETH), uno dei più prestigiosi istituti universitari e tra i più importanti centri di ricerca del mondo. Nel 2013 la società ha assunto Doug Griffin (in precedenza a Industrial Light & Magic ed Electronic Arts), con l’incarico di Vice President di Faceshift per il Nord America. All’IFA di Berlino dello scorso anno era possibile vedere alcune impressionanti dimostrazioni, strumenti alla portata di tutti che fino a pochi anni addietro erano riservati a big come SEGA, Nickelodeon, Disney e DreamWorks.

Resta da capire (sempre ammesso che l’acquisizione sia confermata) cosa intende fare Apple con la tecnologia di rilevamento 3D di Faceshift. La Casa della Mela ha registrato vari brevetti nel settore dei visori per la realtà virtuale e non è da escludere che questa tecnologia possa essere abbinata a qualche futuro dispositivo del genere.

Apple non è estranea all’acquisizone di società di questo tipo; nel 2014 ha comprato Polar Rose, società svede specializzata nel riconoscimento facciale. Non bisogna poi ovviamente dimenticare l’acquisizione di PrimeSense, società israeliana che ha creato la tecnologia per il sensore di movimento Kinect di Xbox 360.

Mot1

 

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,344FansMi piace
94,932FollowerSegui