fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple, cresce il team di Seattle che si occupa di intelligenza artificiale...

Apple, cresce il team di Seattle che si occupa di intelligenza artificiale e apprendimento automatico

Apple amplierà il team che dalla sede di Seattle si occupa di intelligenza artificiale e tecnologie per l’apprendimento automatico. Lo riporta il sito GeekWire secondo il quale Apple occuperà altri due piani nell’edificio di Two Union Square offrendo alle squadre che in precedenza lavoravano per Turi (startup acquisita ad agosto dello scorso anno) più spazi a disposizione per i nuovi impiegati.

Carlos Guestrin, fondatore di Turi, professore dell’Università di Washington e direttore responsabile del machine learning in Apple, ha dichiarato che l’azienda è “alla ricerca dei migliori candidati, appassionati di intelligenza artificiale e apprendimento automatico”, persone “entusiasta della ricerca, capaci di pensare a lungo termine, ma anche di contribuire con  proprie idee a prodotti che esercitano impatto e soddisfino gli utenti”.

“La posta è alta” ha aggiunto ancora Guestrin, “ma intendiamo reclutare velocemente le persone man mano che individuiamo coloro che rispettino le alte aspettative, il che ci entusiasma”.

Carlos Guestrin
Carlos Guestrin

Guestrin ha spiegato che il team di Seattle collabora “in modo massiccio” con altri gruppi del quartier generale Apple a Cupertino, inclusi team che si occupano di intelligenza artificiale (AI) per prodotti e servizi in arrivo. Ha fatto sapere che l’AI permetterà all’iPhone di capire più cose e offrire maggiori capacità predittive.

“Ciò che in futuro consentirà di ottenere considerevoli progressi, oltre a tutte queste cose, per me è la possibilità di essere legati a livello emotivo al dispositivo, il livello di intelligenza di cui dispone, quanto riesce a comprendermi, quanto è in grado di prevedere, ciò di cui ho bisogno e ciò che voglio, il valore di essere un buon assistente”. “L’intelligenza artificiale sarà l’anima di tutto ciò; alcune delle persone qui a Seattle permetteranno di ottenere questi risultati ma naturalmente ci saranno un sacco di gruppi a Cupertino che con tutto questo faranno anche loro cose meravigliose”.

Da quanto sembra di capire, per la sede di Seattle Apple ha degli obiettivi a lungo termine, ricerche alle quali guardare in prospettiva, “da tre a dieci anni” puntando contemporaneamente anche su alcune funzionalità che vedremo a breve termine. “Lavoriamo sull’intero spettro” ha detto ancora Guestrin; “non si tratta solo di fare ricerche ma di un trasferimento tecnologico e di capire come inserirlo in esperienze che gli utenti amano”.

L’Università di Washington dovrebbe annunciare una nuova cattedra sovvenzionata con 1 milione di dollari e che si occuperà di intelligenza artificiale e machine learning, un evento che, si dice, sia stato possibile grazie all’acquisizione di Turi da parte di Apple. La sovvenzione porta il nome di Guestrin e dovrebbe attrarre verso l’università talenti specializzati nei campi in questione. Ricordiamo che dallo scorso mese la Casa di Cupertino è uno dei membri di “The Partnership on AI“, organizzazione non-profit nata per “studiare e individuare le migliori pratiche per promuovere la conoscenza dell’AI e costituire una piattaforma aperta con impegni e discussioni sull’intelligenza artificiale e la sua influenza sulle persone e la società”.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 2020 da 1 TB solo 999€ (invece che 1669€)

iPad Pro 11″ 2020 da 1 TB solo 999€ (invece che 1669€)

Su Amazon iPad Pro 11" 2020 nella versione top da 1 TB scende al prezzo più basso della sua storia: 999 euro. Uno sconto del 25%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,813FansMi piace
93,093FollowerSegui