Apple inizierà a costruire iPhone 6s in India

Prima solo iPhone SE ma presto Apple inizierà a costruire anche iPhone 6s in India. Diversi fonti riportate da Reuters non hanno dubbi: ecco perché estendere la produzione di iPhone in India è una strategia che porterà numerosi vantaggi a Cupertino, non solo in questo promettente mercato

Presto Apple inizierà a costruire iPhone 6s in India: anche se a questo punto si tratta esclusivamente di indiscrezioni, l’espansione della produzione di iPhone nel Paese viene indicata da diverse fonti riportate da Reuters. Tutti gli indizi puntano in un’unica direzione: ad occuparsi delle operazioni sarà ancora Wistron che a breve dovrebbe siglare un importante contratto immobiliare per espandere i propri stabilimenti nell’area di Bengaluru.

Il primo vantaggio di costruire iPhone 6s in India per Cupertino consiste nella possibilità di vendere il terminale a un prezzo più competitivo, escludendo i dazi recentemente aumentati dal 10% al 15% sull’importazione di prodotti elettronici costruiti fuori dall’India.


A seguito dell’aumento Apple è stata costretta ad aumentare il prezzo di vendita di tutti i suoi prodotti in India, con l’unica eccezione di iPhone SE costruito in loco già da alcuni mesi. Ancora, pur essendo un terminale datato, iPhone 6s rimane ancora uno dei modelli più gettonati di Cupertino grazie al buon rapporto tra prestazioni offerte e prezzo di vendita, un modello quindi particolarmente indicato sia per gli utenti più attenti alla spesa, sia per i mercati emergenti.
Ma questo non sarebbe l’unico vantaggio: in realtà l’avvio della produzione di iPhone SE nel Paese è ritenuto dagli osservatori come un primo passo per sondare il terreno, con la logica conseguenza che il catalogo dei dispositivi Apple prodotti in loco venga ampliato nel tempo. Infine c’è anche una considerazione di strategia globale: Apple sembra sempre più intenzionata a incrementare la produzione in India dove il costo della manodopera rimane contenuto, come alternativa alle mega città fabbrica in Cina, per lo più gestite da Foxconn ma non solo, dove il costo della manodopera è costantemente aumentato negli ultimi anni.

Così appare praticamente certo che sentiremo ancora parlare del piano di Apple per costruire iPhone 6s in India. Sempre stando a quanto riporta Reuters c’è già stato un incontro tra dirigenti Wistron e le autorità di Bengaluru per la locazione del terreno da destinare agli impianti. La firma del contratto potrebbe avvenire già entro le prossime settimane.