fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle Apple si espande in Irlanda e prende nuovi uffici a Cork

Apple si espande in Irlanda e prende nuovi uffici a Cork

Secondo quanto riferito, Apple sta per espandersi ancor di più in Irlanda, prendendo nuovi uffici nel molo nord della città di Cork, inizialmente per ospitare fino a 400 dipendenti.

A seguito di precedenti rapporti secondo cui Apple stava cercando di espandere le sue operazioni commerciali a Cork, in Irlanda, si ritiene adesso che la società stia ora firmando un accordo per portare fino a 400 dipendenti in un nuovo ufficio della città. L’edificio al numero 1 di Horgan’s Quay dovrebbe inizialmente mettere a disposizione oltre 3.300 metri quadrati circa di spazio negli ultimi tre piani.

Secondo Irish Examiner, i nuovi uffici di Apple si affacceranno sul fiume Lee e saranno adiacenti a un nuovo hotel. Secondo quanto riferito, l’accordo di Apple prevede opzioni per una ulteriore espansione, per far sì che l’edificio alla fine fornirà oltre 27.000 metri quadrati a cui si aggiungono anche 325 appartamenti.

apple irlanda cork

Apple ha una base a Cork da oltre 40 anni e impiega già circa 6.000 dipendenti in varie località della città. Secondo quanto riferito, i suoi piani di espansione sono iniziati nel 2020 con richieste di informazioni sull’acquisizione di uffici fino a oltre 9.200 metri quadrati di spazi per uffici. Quei piani sono stati interrotti a causa del coronavirus.

Sembra che Apple abbia ripreso le discussioni sull’espansione negli ultimi mesi, ma con piani notevolmente ridotti, stando a quanto segnala Irish Examiner. La multinazionale di Cupertino ora sta cercando spazi compresi tra per 3.700-4.600 metri quadrati. L’investimento segue un’espansione stimata di 260 milioni di dollari del suo antico campus Hollyhill a nord di Cork, per oltre a 5.100 metri quadrati di uffici nel centro della città.

Per altro verso, gli accordi fiscali di Apple con l’Irlanda continuano ad essere sotto esame. L’Unione europea ha presentato appello contro la sentenza che precedentemente annullava oltre 14,4 miliardi di pagamento di tasse arretrate; nella vicenda irlandese, la sentenza favorevole ad Apple, secondo l’UE, è contraddittoria nella parte in cui stabilisce che la Apple in Irlanda non era responsabile di pagamenti significativi per le sue attività.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di AppleFinanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutti gli articoli che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 230€ su MacBook Pro M1 al prezzo minimo: 1480,90 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 230 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,202FollowerSegui