fbpx
Home ViaggiareSmart Project Trinity è il futuro delle auto secondo Volkswagen

Project Trinity è il futuro delle auto secondo Volkswagen

Volkswagen anticipa in un teaser Project Trinity: la berlina a trazione elettrica sarà costruita a Wolfsburg dal 2026 e promette nuovi standard nel campo di autonomia, tempi di ricarica e digitalizzazione. Inoltre, sarà dotata di guida assistita di livello 4.

Il nome del progetto Trinity deriva dal latino trinitas, che indica una natura triplice. Per Volkswagen Project Trinity è costituito tre temi cruciali: una piattaforma elettronica di nuovo sviluppo con software avanzato; la semplificazione della struttura dell’offerta; produzione intelligente e interamente connessa nello stabilimento principale di Wolfsburg.

Il CEO Ralf Brandstätter parla di architettura del veicolo d’inedita concezione affermando che consentirà di raggiungere nuovi standard in tema di autonomia, velocità di ricarica (l’obiettivo è ricaricare nel tempo di un pieno di carburante) e digitalizzazione.

Inoltre, Trinity dovrebbe rendre la guida autonoma alla portata di molte persone nel segmento di volume. Entro l’inizio della produzione di serie, programmato per il 2026, il produttore promette di raggiungere il livello 2+ e sarà tecnicamente pronta per il livello 4. «Stiamo usando le nostre economie di scala per mettere la guida autonoma a disposizione di tanti e per costruire una rete neurale capace di apprendere. In questo modo, stiamo creando le condizioni per un continuo scambio di dati nella nostra flotta di veicoli; per esempio, per quanto riguarda la situazione del traffico, la presenza di ostacoli o di incidenti» dichiara Ralf Brandstätter.

Project Trinity: autonomia elevata, tempi di ricarica rapidi e rivoluzioni per la berlina 2026 di Volkswagen

«Trinity farà risparmiare tempo e stress alle persone. Dopo un lungo viaggio autostradale, arriveranno a destinazione rilassate, come se fossero state portate in vacanza o a casa dopo il lavoro da un autista» spiega il dirigente concludendo «Così, Trinity sarà una specie di macchina del tempo per i nostri Clienti». Con la produzione della versione di serie, lo stabilimento di Wolfsburg dovrebbe diventare una vetrina per i processi di produzione avanzati, intelligenti e totalmente integrati. «Ripenseremo radicalmente il modo in cui costruiamo auto e introdurremo approcci rivoluzionari. Digitalizzazione, automazione e costruzione leggera hanno un ruolo centrale», spiega Ralf Brandstätter.

I modelli futuri come Trinity saranno costruiti in un numero decisamente inferiore di varianti e l’hardware sarà ampiamente standardizzato. Le auto avranno virtualmente tutto già a bordo e i clienti avranno la possibilità di attivare le funzioni desiderate a richiesta in qualunque momento, attraverso l’ecosistema digitale di bordo. Ciò ridurrà in modo significativo la complessità della produzione.

Nell’evolvere l’automobile in un prodotto basato sul software, Volkswagen sta creando le condizioni per nuovi modelli di business basati sui dati. Le barriere d’accesso alla mobilità individuale saranno ridotte, offrendo allo stesso tempo pacchetti di utilizzo più attraenti. L’azienda intende generare ricavi addizionali nella fase di utilizzo: per i servizi di ricarica ed energetici, per funzioni basate sul software che i clienti possono prenotare al bisogno, o per la guida autonoma. «In futuro, la configurazione individuale dell’auto non sarà più determinata dall’hardware al momento dell’acquisto. Invece, i Clienti potranno aggiungere funzioni in qualunque momento attraverso l’ecosistema digitale di bordo» conclude Ralf Brandstätter.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Volkswagen sono disponibili da qui. Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di automobili, veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui