Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple non morirà con iPhone, nel 2018 spenderà 14 miliardi di dollari...

Apple non morirà con iPhone, nel 2018 spenderà 14 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo

Buone notizie per gli appassionati Apple di ogni latitudine: la multinazionale di Cupertino che deve il suo successo a computer, lettori MP3 portatili, smartphone e molto altro ancora non finirà se e quando terminerà il successo del suo ultimo prodotto di punta iPhone, ma riuscirà anche in altri dispositivi e settori in cui oggi non è presente grazie a colossali investimenti in ricerca e sviluppo. Secondo Neil Cybart di Above Avalon nel 2018 Apple spenderà 14 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo, l’incremento più elevato di sempre nella storia della società, più del doppio di quanto speso solamente 4 anni addietro e persino più di quanto speso in totale per questa voce di bilancio dal 1998 al 2011 sommato insieme.

apple ricerca e sviluppo - foto grafico Neil Cybart Above Avalon
Il totale è desunto dalle ultime linee guida di Cupertino per il secondo trimestre 2018 inoltre, dall’analisi dettagliata dell’andamento delle spese in R&D negli anni e il loro andamento trimestre su trimestre, entrambi in crescita costante, l’analista desume che Apple sta lavorando su diverse novità su più fronti.

Tra i fattori che più spingono in alto le spese in ricerca e sviluppo ci sono miglioramenti dei prodotti attuali: ora il catalogo di Cupertino è molto più ampio rispetto al passato e questo contribuisce alle spese di R&D. Ma ormai da anni e sempre più Apple sviluppa internamente anche tecnologie considerate strategiche, come i processori, ma anche chip wireless e altro ancora, infine studia nuovi prodotti per cui non vi è certezza che saranno commercializzati.

apple park steve jobs 2

Tra le novità che secondo l’analista più contribuiscono a far innalzare le spese in ricerca e sviluppo ci sono gli occhiali smart ma anche investimenti per diventare sempre più un distributore di contenuti. Interessanti le conclusioni finali da cui emerge una Apple più ambiziosa, spinta dalla concorrenza e dalla sperimentazione «La mia teoria sul drammatico aumento delle spese di ricerca e sviluppo di Apple è che il management sta diventando più ambizioso. Il futuro di Apple si trova nelle nuove industrie. Proprio come Apple è passata da desktop / laptop a lettori musicali, smartphone e orologi, la società dovrà entrare in nuovi settori per rimanere rilevante. Questa non è una società che si aggrappa all’iPhone il più stretto possibile per paura del cambiamento. Il management di Apple sta studiando nuove idee e processi per supportare le future mosse in nuovi settori».

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui