Apple ordinerà fino a 270 milioni di schermi per gli iPhone 2018

Per tutti gli iPhone prodotti quest’anno Apple potrebbe arrivare a ordinare 250-270 milioni di schermi. Circa la metà saranno OLED per i nuovi iPhone 2018, il resto pannelli LCD: ecco la distribuzione tra i modelli nuovi e in corso e anche i potenziali fornitori

Apple arriverà a ordinare fino a 250-270 milioni di pannelli per gli schermi destinati all’intera gamma iPhone 2018. Il numero indicato è inteso come una stima del totale tra pannelli OLED e anche quelli LCD, inclusi quindi i nuovi iPhone 2018 OLED eredi diretti di iPhone X attesi questo autunno, più i pannelli LCD per il nuovo iPhone 2018 economico più volte anticipato, a cui si sommano i display sempre LCD per iPhone 7, iPhone 8 e iPhone SE attualmente in produzione, oltre ai modelli delle generazioni precedenti che continueranno a essere prodotti quest’anno.

iPhone 2018 schermi

Come spesso accade per le informazioni che riguardano componenti e produzione, anche questa nuova indicazione sul totale dei pannelli per display che Apple ordinerà quest’anno per iPhone 2018 viene indicata da DigiTimes. La testata non sempre affidabilissima risulta un po’ più attendibile o comunque da prendere in considerazione per quanto emerge sul versante fornitori e assemblatori asiatici, inclusi i dettagli sulla possibile ripartizione tra tecnologie e modelli di dispositivi.

Così si apprende che del totale di 250-270 milioni di schermi che Apple potrebbe arrivare a ordinare, metà di questi (110-130 milioni) saranno di tipo OLED e saranno divisi tra la versione aggiornata di iPhone X (70-80 milioni) e il vociferato modello “Plus” di iPhone X con display da 6,5 pollici (40-50 milioni). Sappiamo poi che dovrebbe esserci in listino un terzo iPhone 2018, una versione più economica dal design simile ad iPhone X, ma con schermo di tipo LCD per mantenere ridotti i costi e il prezzo finale di vendita. Per questo modello Apple dovrebbe ordinare circa 60-70 milioni di pannelli, e la stessa cifra sarà invece suddivisa per gli schermi da 4 pollici, 4,7 pollici e 5.5 pollici rispettivamente di iPhone SE e degli iPhone 7/8 e 7/8 Plus in produzione nel corso dell’anno.

Secondo la fonte, Apple si starebbe apprestando ad acquistare la maggior parte dei pannelli OLED da Samsung, mentre il secondo fornitore per quantitativi di ordini sarà LG Display. Per la parte LCD, la società di Cupertino dovrebbe invece affidarsi principalmente a Sharp e Japan Display.