Apple Pay Cash si prepara il lancio in Europa, Italia inclusa

Il sistema che da iPhone e Apple Watch consente di inviare e ricevere somme di denaro potrebbe arrivare in alcune nazioni europee, tra cui l'Italia. Ora da iPhone e Apple Watch possibile richiamare specifiche impostazioni per Apple Pay Cash.

Apple Pay Cash

Apple Pay Cash, il sistema di trasferimento di denaro da persona a persona che opera come una sorta di estensione di Apple Pay, potrebbe essere presto disponibile in alcuni mercati europei, Italia inclusa? Questo è il sospetto che sorge da quanto si apprende da alcuni utenti Twitter e siti francesi e tedeschi che hanno notato l’apparizione di una schermata di configurazione del sistema di pagamento “da persona a persona”.

Il settaggio è disponibile anche in Italia sia su Apple Watch che su iPhone, ma non è una novità assoluta. Già lo scorso mese di febbraio avevamo notato che esisteva la possibilità di aggiungere la carta virtuale al Wallet e di avviare la configurazione ma quando si cercava di attivare il sistema di Apple Pay Cash, non era possibile proseguire. Adesso si riesce ad arrivare alle schermate di configurazione che chiedono nome, cognome, indirizzo e ultime quattro cifre del Social Secutiry Number (SSN, un codice di 9 cifre che viene assegnato a singoli cittadini americani, residenti permanenti e lavoratori temporanei e suppergiù equivalente al nostro codice fiscale) oltre che data di nascita, codice che noi italiani non abbiamo e quindi non si può andare oltre.

Apparentemente siamo comunque più avanti rispetto alla nostra notizia di febbraio. Se si scorrono i siti francesi (e quelli tedeschi, polacchi, russi) viene chiesto agli utenti locali una foto della carta di identità o della patente. A noi italiani, appunto, un codice. Possiamo ipotizzare che quando il sistema sarà organizzato e attivo, agli italiani possa essere chiesto il codice fiscale invece del documento di identità. Per immetterlo Apple, oltre che allestire un processori verifica, deve anche abilitare la possibilità di digitare lettere oltre che cifre, visto che il codice fiscale è alfanumerico mentre l’SSN solo numerico.

Ricordiamo che l’idea di Apple con Apple Cash è consentire agli utenti di Apple Pay di effettuare e ricevere pagamenti tra amici e parenti in modo facile, veloce e sicuro. È ad esempio possibile inviare somme di denaro e ricevere pagamenti direttamente in Messaggi, oppure dire a Siri di pagare qualcuno utilizzando le carte di credito o debito già presenti in Wallet. Quando gli utenti ricevono un pagamento, il denaro viene accreditato sul nuovo conto Apple Pay Cash personale. Gli utenti possono usare subito i soldi per pagare un amico, fare acquisti in negozi, app e sul web con Apple Pay o trasferirli da Apple Pay Cash al conto corrente.

Il requisito minimo per Apple Pay Cash è iPhone 6 o seguenti, Phone SE, qualsiasi iPad Pro, gli iPad di quinta generazione, iPad Air 2, o iPad mini 3 con iOS 11.2 o seguenti. Il sito Macrumors ha individuato delle pagine web di supporto Apple per Italia, Polonia, Svezia e Russia ma questo non significa necessariamente che Apple Pay arriverà in queste nazioni.