iPhone usato? Ora è possibile controllare se è stato rubato prima dell’acquisto

Apple ha rilasciato un nuovo strumento web che permette di verificare al volo se un iPhone usato è stato rubato. Funziona anche con iPad e iPod touch: perfetto per chi intende acquistare un dispositivo iOS usato

Ora prima di acquistare un iPhone usato è possibile controllare se è stato rubato. Questo è reso possibile grazie a un nuovo strumento web rilasciato da Apple nelle scorse ore, notato da iDownloadblog, una procedura rapida che si effettua su Internet semplicemente inserendo il codice IMEI oppure il numero seriale del dispositivo.

Il nuovo sistema di verifica funziona non solo con iPhone usato ma anche con iPad e iPod touch. Una volta inserito il codice identificativo del dispositivo questo viene controllato all’interno di un database di Apple, in questo modo è possibile sapere se è stato attivato o meno il comando Activation Lock, in italiano Blocco attivazione, disponibile a partire da iOS 7. Ricordiamo che in caso di furto questa funzione permette di bloccare completamente il dispositivo iOS da remoto, impedendone l’utilizzo a chiunque non conosca il nome utente e la password associati a quel dispositivo. Una volta attivato Activation Lock è impossibile disabilitare la funzione Trova il Mio iPhone, cancellare i dati dell’utente in memoria e soprattutto risulta impossibile rimuovere l’account presente per cancellare tutto e reimpostare iPhone, iPad o iPod touch con un nuovo account.

Il nuovo strumento di Apple per la verifica dello stato di Blocco attivazione è disponibile a partire da questa pagina. Naturalmente per poterla utilizzare prima dell’acquisto di un dispositivo iOS usato occorre la collaborazione del venditore nel fornire il codice IMEI o il codice seriale del dispositivo.

iphone usato blocco attivazione