fbpx
HomeiPhoniaiPhoneLe novità di FaceTime su iOS 15: accessibile anche da Windows e...

Le novità di FaceTime su iOS 15: accessibile anche da Windows e Android

«Essere connessi oggi è cambiato con la pandemia di coronavirus», ha spiegato Craig Federighi nell’introdurre le novità principali di iOS 15 al keynote di WWDC21. «Con FaceTime possiamo chiamare facilmente le persone mantenendo una comunicazione più intima (rispetto ad una telefonata tradizionale, ndr) ed è anche sicuro grazie ai sistemi di crittografia integrati», e adesso grazie alle tecnologie di intelligenza artificiale la comunicazione migliora.

Apple presenta iOS 15: ecco come cambia FaceTime

Una delle funzioni che contraddistinguono il nuovo FaceTime è “Voice isolation”, che sostanzialmente seleziona tutti i rumori e, grazie al machine learning, toglie il rumore di fondo enfatizzando i suoni prodotti dall’utente: un’altra funzione è quella che Apple chiama “White spectrum”, che invece elimina tutto il rumore.

Dal punto di vista del video, attraverso la griglia viene semplificato il raggruppamento dei volti nelle videochiamate di gruppo e diventa più facile riconoscere chi sta parlando in quel determinato momento. Attraverso la modalità “Ritratto”, Apple potenzia FaceTime eliminando lo sfondo dell’interlocutore e posizionandolo al centro.

Apple presenta iOS 15: ecco come cambia FaceTime

Altra novità sono i “Facetime link”, con cui diventa possibile pianificare gli appuntamenti in videochiamata condividendo il link della chat in anteprima: questo diventa uno strumento molto utile perché permette di espandere le possibilità di FaceTime, fino ad oggi relegato soltanto all’utlizzo tra utenti Apple con dispositivi Apple.

Apple presenta iOS 15: ecco come cambia FaceTime

Con “ShareTime” invece è possibile condividere lo schermo del dispositivo e contemporaneamente parlare con gli altri interlocutori e ascoltare le loro risposte, il tutto volendo anche sfruttando la funzione “Picture in Picture” per relegare la videochiamata in una porzione dello schermo e contemporaneamente fare anche dell’altro. Se poi si decide di sincronizzare il tutto con Apple TV, è possibile ad esempio visualizzare un video sul televisore continuando a tenere invece la videochiamata FaceTime su iPhone.
Tutto questo sarà possibile anche con le applicazioni di terze parti attraverso le API di Apple: fin dal lancio ci saranno già i servizi di Disney+, Julu, TikTok, Twitch, Espn, Nba e HBO Max, ma da qui in autunno è molto probabile che se ne aggiungeranno anche altri prima del lancio.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial